News Cinema

La catena di cinema AMC potrebbe presto dichiarare bancarotta

2

Lo afferma l'analista finanziario Eric Handler.

La catena di cinema AMC potrebbe presto dichiarare bancarotta

Brutte notizie per gli appassionati della Settima Arte negli Stati Uniti: la catena di cinema AMC, le cui sale sono state chiuse da settimane a causa dell’epidemia di COVID-19, potrebbe presto dichiarare bancarotta. Ad affermarlo sono gli analisti finanziari a Wall Street, in particolare Eric Handler della MKM Partners: “In base alla nostra previsione che i cinema saranno chiusi almeno fino ad agosto e all’opinione che AMC non possiede la liquidità per resistere fino a quella data, ci aspettiamo che la società sarà presto costretta ad affrontare la richiesta di bancarotta.” Lo stesso Handler ha riposizionato il titolo in borsa degli AMC Theatres da “neutrale” a “in vendita”.

Il 31 dicembre 2019 AMC aveva dichiarato un patrimonio di 265 milioni di dollari in contanti più altri 332 disponibili attraverso varie linee di credito. Sempre secondo Handler si tratterebbe della compagnia con minore flessibilità finanziaria: secondo le stime dell’esperto la società sta comunque spendendo un totale di 155 milioni al mese, cifra che esaurirà il patrimonio a disposizione a giugno/luglio.

AMC non ha ancora ufficialmente risposto all’analisi resa nota da Handler. Il titolo in borsa della società è calato del 4% nel solo giorno di giovedì 9 aprile.



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming