News Cinema

La Banda Baader Meinhof - le interviste

Il film più importante della seconda giornata festivaliera, forse perché preceduto, almeno nel paese d’origine, da non poche polemiche, è La banda Baader Meinhof, che ripercorre un tragico decennio di storia tedesca. A presentarlo all’Auditorium Parco della Musica, il regista Uli Edel e gli interpreti Moritz Bleibtreu e Martina Gedeck....

La Banda Baader Meinhof - le interviste

La Banda Baader Meinhof - le interviste

Conosciamo il regista tedesco Uli Edel - che dal 90 vive stabilmente e lavora a Los Angeles - per Cristiana F. – Noi i ragazzi dello Zoo di Berlino, trasposizione cinematografica di un romanzo cult, e Ultima Fermata Brooklyn, con Jennifer Jason Leigh e Burt Young. Due film forti, che insieme a La banda Baader Meinhof, importante titolo della sezione Anteprima, fanno parte di una trilogia sulla violenza.

“Cristana F.”ci ha spiegato il regista – “parlava della violenza verso noi stessi, Ultima fermata Brookyn della violenza sociale, La banda Baader Meinhof è una riflessione sulla violenza politica”. Stando bene attento a non tradire la verità dei fatti, più che ascoltare registrazioni e guardare filmati d’epoca, Uli Edel ha fatto appello alla propria memoria. Alla fine degli anni 60 era uno studente universitario politicamente impegnato e, come i ragazzi che poi diventarono la banda Baader Meinhof, lottava per cambiare il mondo, protestando contro le ingiustizie sociali e l’Imperialismo americano. Questo entusiasmo per le prime azioni della RAF (Rote Armee Fraktion), il regista lo ha espresso nella prima parte del suo film, rappresentando personaggi un po’ estremi, ma comunque positivi. “Nel momento in cui, però, le cose cambiano e cominciano ad arrivare le prime bombe e i primi morti, mi sono distaccato dalla narrazione, privilegiando uno stile più freddo e scegliendo di mostrare e non di giudicare”.

Per aiutare i suoi attori a entrare in parte, e per calarsi nell’atmosfera politica della Germania anni 70, Uli Edel ha deciso di girare in alcuni dei luoghi in cui si svolsero quei drammatici eventi, primo fra tutti il carcere di Stammheim, dove i membri dell’organizzazione trovarono la morte. “Filmare in quella prigione” – ha raccontato il regista – “ha avuto un impatto fortissimo su di me. Anche Moritz Bleibtreu era emozionato. Stava seduto sulla stessa sedia su cui sedeva, nella sua cella, Andreas Baader”.
Parlando del terrorismo tedesco, Edel ha detto che, rispetto a quello italiano, è stato più forte, più cruento. “Sia l’Italia che la Germania erano state attraversate dal fascismo, ma in Germania il Nazismo aveva avuto conseguenze ben più gravi, che avevano scatenato nelle nuove generazioni un atroce senso di colpa”. Ne La banda Baader Meinhof, Moritz Bleibtreu interpreta dunque Andreas Baader, una delle menti del gruppo. L’attore ha provato a documentarsi, anche se non aveva troppo materiale a disposizione, ma non è riuscito – ha ammesso – a capire bene chi fosse questo uomo carismatico. “Nel mio paese Baader è diventato un mito, un’icona, una leggenda, e quindi ho dovuto costruirmi un mio Baader”.
Martina Gedeck ha avuto più fortuna con le testimonianze storiche. Sulla giornalista Ulrike Meinhof che Uli Edel le ha fatto impersonare c’era molto materiale, a cominciare dai suoi scritti – dall’articolo di protesta per la visita di stato dello Scià di Persia fino alle deliranti riflessioni dal carcere. “Sono sempre stata affascinata da Ulrike Meinhof” – ha confessato la Gedeck – “proprio perché non capisco cosa l’abbia spinta a lasciare i suoi figli per unirsi alla RAF”. In fondo, Ulrike Meinhof è il personaggio più complesso ed enigmatico della banda, e se la incontrasse, Martina Gedeck le chiederebbe come si possa lottare contro la guerra in Vietnam, l’olocausto nucleare e le ingiustizie sociali uccidendo il prossimo.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming