L'uomo che comprò la luna si apre ad altre città italiane

-
7
L'uomo che comprò la luna si apre ad altre città italiane

Continua ad attirare pubblico in sala L'uomo che comprò la luna, la favola lirica e surreale ambientata in Sardegna che racconta di una missione segreta, di lezioni di sardità e di un amore che dura nel tempo. Il film di Paolo Zucca con Iacopo Cullin, Angela Molina, Stefano Fresi, Francesco Pannofino, Benito Urgu e Lazar Ristovski si conferma anche oggi al primo posto per media copia al boxoffice, con un incasso complessivo di 404.389 Euro. Per questa ragione, e certamente anche per il gradimento che il film sta registrando, si apre ad altre città italiane. Le copie in distribuzione questa settimana aumentano, arrivando a 24.

Uscito in anteprima in Sardegna il 4 aprile, L'uomo che comprò la luna è diventato immediatamente un piccolo cult. La distribuzione a livello nazionale, partita lo scorso 2 maggio da Roma, Milano, Torino e Bologna, si sta rapidamente espandendo sul territorio nazionale, accompagnata da presentazioni in sala con il regista e il cast.

Ecco le sale dove sarà possibile vedere L'uomo che comprò la luna 

La recensione de L'uomo che comprò la luna



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento