Schede di riferimento
News Cinema

L'ultima (?) follia di Shia LaBeouf, arrestato durante uno spettacolo

11

L'attore è stato portato via in manette dal teatro Studio 54 di Broadway.

L'ultima (?) follia di Shia LaBeouf, arrestato durante uno spettacolo

Che fine ha fatto Shia LaBeouf? Ci perdonerete se usiamo il titolo di un indimenticabile film di Robert Aldrich per interrogarci sullo stato di un attore promettente che sembra ormai incamminato su una strada senza ritorno (e ci auguriamo non sia così, ovviamente).

Prima ci furono le esternazioni su Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, poi altre stranezze, qualche arresto, la storia del plagio del suo film Howard Cantour che produsse una serie di sue sconcertanti uscite su Twitter e nella vita, il sacchetto di carta in testa al festival di Berlino e adesso ieri sera.

L'attore è stato arrestato e portato via in manette (come si sa in America non ci vanno leggeri con nessuno, specie con le celebrità) durante una rappresentazione di Cabaret allo Studio 54 di Broadway.

Questo il resoconto della serata secondo testimoni oculari. Mentre era in corso il primo atto dello show,  LaBeouf in sala fumava e disturbava gli spettatori e a quanto pare ha dato in escandescenze all'intervento della polizia.

Uno degli interpreti, Danny Burstein, ha postato su Facebook dopo l'episodio: “Signori e signore, questa è la vostra chiamata per il secondo atto. E anche per farvi sapere che Shia LaBeouf è stato appena accompagnato fuori dal teatro in manette".

L'attore è stato in seguito rilasciato, supponiamo su pagamento di una bella cauzione. Ma questa è solo la fine, la nottata folle di Shia era iniziata ben prima. Due spettatori che si stavano recando a teatro hanno detto di averlo incontrato con una maglietta strappata mentre correva dietro a un barbone. Altri hanno detto di averlo visto precipitarsi barcollando all'interno del teatro.

Una testimone ha dichiarato “Sinceramente non ho pensato all'alcol o alla droga. Ho pensato che stesse preparando un ruolo, perché era davvero estremo. Se non avessimo saputo chi era avremmo pensato che fosse un barbone, dal suo aspetto e da come si comportava”.

Trattandosi di un attore, insomma, soprattutto dopo la performance di Joaquin Phoenix qualche anno fa nei panni di un rapper fuori di testa  - all'epoca tutti la credettero autentica e nonostante tutto qualche dubbio resta ancora -  è logico chiedersi se “c'è o ci fa”, ma temiamo che lo stato mentale di Shia LaBeouf si stia rapidamente deteriorando. Sarà pure un attore, ma è davvero così bravo?

Un altro testimone ha twittato di averlo visto in lacrime, circondato da poliziotti, fuori dal teatro. Speriamo di sbagliarci, ma a noi sembrano segnali di un comportamento borderline di cui qualcuno dovrebbe seriamente occuparsi.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming