Schede di riferimento
News Cinema

L'epico documentario Koyaanisqatsi rinasce in versione web

6

Un certo Riko Monkeon ha creato un generatore di video brevi con GIF secondo lo stile del film.

L'epico documentario Koyaanisqatsi rinasce in versione web

Chi ricorda Koyaanisqatsi? Nel caso ve lo stiate chiedendo, la corretta pronuncia è "coianni-scazi". Era il 1983 quando il regista e produttore Godfrey Reggio inaugurò uno stile visivo che alcuni programmi TV presero in prestito e che oggi fa parte della nostra cultura frenetica e convulsa. L'ispirazione gli arrivò dall'antica tribù pellerossa degli Hopi che, in un contesto di profezia, usavano la parola Koyaanisqatsi per indicare il disequilibrio e la follia della razza umana. Le immagini del documentario provengono da tutto il mondo e si alternano in slow-motion e time-lapse, non c'è commento, non ci sono attori e l'unico accompagno alla visione è la musica di Philip Glass.

L'effetto del film è ipnotico, meditativo e produce effetti diversi a seconda dell'apertura mentale ed emotiva in cui ci si trova. Un certo Riko Monkeon ha pensato di fare la stessa cosa con le tonnellate di immagini che popolano il web, aggiornando ad oggi il concetto di Reggio. In sostanza ha creato un generatore di Koyaanisqatsi per produrre video che siano brevi e composti unicamente da GIF, ribattezzato infatti Gifaanisqatsi. Un consumo istantaneo con la musica originale del documentario, ma con immagini di oggi. Replicabile a piacere e sempre diverso. L'indirizzo di Monkeon dove mandare in play il generatore è monkeon.co.uk/gifaanisqatsi.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo