Schede di riferimento
News Cinema

L'ape Maia: ecco il trailer italiano ufficiale del film

223

Dal 18 settembre un mito della nostra infanzia in veste CGI


Da noi è andato in onda a partire dal 1980, ma l'anime L'ape Maia risale al 1975, anno in cui fu realizzato dalla Nippon Animation, adattando due romanzi tedeschi, "Le avventure dell'ape Maia" e "Il Popolo del Cielo", di Waldemar Bonsels. I personaggi fondamentali della storia erano Maia, l'apetta laboriosa e curiosa del titolo, insieme al fuco suo amico Willi e al mitico grillo Flip.
Se come noi avete trascorso pomeriggi a fantasticare su quel faccione bonomico e sorridente, sarete felici di accompagnare i vostri figli il 18 settembre al cinema, quando la Notorious Pictures distribuirà L'ape Maia – Il film. Diretto da Alexs Stadermann, già animatore presso l'ormai chiusa Walt Disney Animation Australia, ripresenta le avventure di Maia in computer grafica, realizzate dall'australiana Flying Bark Productions. Ecco la trama ufficiale che ci è stata comunicata.

Sullo sfondo di una lotta secolare tra api e vespe, la piccola e anticonformista Maia nasce in un alveare dove non è facile essere diversi. I suoi buffi sforzi per essere come gli altri e diventare una brava ape la mettono in conflitto con la malvagia consigliera dell’Ape Regina che nel frattempo sta organizzando un grosso furto di pappa reale. Quando Maia scoprirà il suo piano minaccioso, chiamerà a raccolta tutti gli insetti, comprese le temute vespe, che si riveleranno ottimi alleati.

Dopo il teaser che vi abbiamo presentato qualche settimana fa, ecco ora il trailer italiano ufficiale:



Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo