News Cinema

L'alba della libertà: Werner Herzog e Christian Bale per la vera storia di Dieter Dengler

5

Herzog racconta in questo film, noto anche col titolo internazionale Rescue Dawn, la vera storia del pilota Dieter Dengler, prigioniero per mesi in Laos durante la guerra in Vietnam, raccontata già nel documentario Little Dieter Needs to Fly.

L'alba della libertà: Werner Herzog e Christian Bale per la vera storia di Dieter Dengler

Nel 2006 Christian Bale è stato il protagonista di L'alba della libertà, meglio noto col titolo originale di Rescue Dawn, film di Werner Herzog che racconta la vera storia di Dieter Dengler, un giovane tedesco col sogno di diventare pilota d'aereri che, appena diciannovenne, si arruolò nell'aeronautica militare statunitense.
Dengler non è noto però solo per la sua passione per il volo, ma per il fatto di essere uno dei due sopravvissuti dei sette prigionieri di guerra che riuscirono a evadere da un campo di prigionia in Laos, a Pathet Lao, dopo avervi trascorso sette mesi, ed essere stato il primo aviere statunitense a riuscire a sfuggire alla prigionia durante la guerra del Vietnam.

L'alba della libertà: la storia vera di Dieter Dengler

Nel febbraio del 1966 Dengler decollò dalla portaerei USS Ranger a bordo del suo Douglas A-1 Skyrider, per una missione in nero da condurre col suo squadrone sopra i cieli del Laos.
Venne abbattuto e catturato, e dopo essersi rifiutato di firmare un documento che condannava le attività degli Stati Uniti in Vietnam, venne inviato al campo di prigionia di Pathet Lao. Lì incontrà altri prigionieri: i thailandesi Phisit Intharathat, Prasit Promsuwan e Prasit Thanee, il cinese Y.C. e gli americani Eugene DeBruin e Duane W. Martin. Ad eccezione di Martin, pilota di elicotteri abbattutto un anno prima, gli altri erano in stato di prigionia da alcuni anni, ed erano tutti membri di Air America, la compagnia aerea americana controllata dalla CIA e in quegli anni con compiti di rifornimento e supporto delle operazioni coperte nel Sud-est Asiatico durante la guerra in Vietnam (c'è anche una divertente commedia con Mel Gibson e Robert Downey Jr., chiamata proprio Air America, che ne racconta in chiave assai leggera le operazioni)
Non appena giunto al campo, Dengler disse subito agli altri prigionieri della sua intenzione di evadere non appena ne avessero avuto modo.
Dopo mesi di prigionia in condizioni inumane, e dopo aver sentito che i loro carcerieri pensavano di ucciderli simulando proprio un tentativo di fuga. Organizzato un piano, Dengler e gli altri si misero in azione il 29 giugno del 1966, e riuscirono a uccidere la maggior parte degli uomini di guardia e a metterne in fuga altri due.
A quel punto i prigionieri di divisero, e Dengler si mise in fuga con Martin. Quest'ultimo venne ucciso a colpi di machete da dei contadini ai quali aveva cercato di rubare del cibo.
Dengler fu tratto in salvo dagli americani dopo 23 giorni trascorsi nella giungla. Dei sette evasi, assieme a Phisit Intharathat, Dengler fu l'unico a tornare a casa vivo: gli altri furono uccisi, o non se ne seppe più nulla.

L'alba della libertà - Rescue Dawn: il trailer del film

Herzog e Dengler: dal documentario alla finzione hollywoodiana

Nel 1979 Dengler raccontò la sua esperienza in un libro intitolato "Escape From Laos", e la sua storia iniziò a circolare anche tramite altri libri e documentari che raccontavano di altri celebri prigionieri di guerra.
Arrivò così all'orecchio di Werner Herzog, che prima di girare L'alba della libertà realizzò nel 1997 un documentario su Dengler e la sua storia intitolato Little Dieter Needs to Fly ("il piccolo Dieter ha bisogno di volare"). Già allora il regista tedesco avrebbe voluto realizzare un prodotto di finzione, ma non fu in grado di trovare i finanziamenti necessari, e quindi ripiegò su un film documentario, che sarebbe stato molto meno costoso.
Qualche anno dopo, prima Matt Damon e successivamente Christian Bale manifestarono il suo interesse nel portare sullo schermo la figura di Dieter Dengler, Herzog ebbe la possibilità di mettere assieme i soldi che gli servivano per realizzare il film che aveva sognato una decina d'anni prima.

Herzog e Hollywood: un matrimonio difficile

Il coinvolgimento di Bale e della Metro-Goldwyn-Mayer come prduzione ha segnato la prima volta per Herzog con una grande casa di produzione hollywoodiana, e con una troupe abituata al metodo di lavoro di Hollywood, che non è chiaramente il suo. C'è un lungo e bell'articolo pubblicato sul New Yorker nell'aprile del 2006, intitolato "The Ecstatic Truth -
Werner Herzog’s quest"
e firmato da Daniel Zalewski, che racconta dei contrasti avvenuti sul set e del fastidio provato dalla crew americana nei contronti dei medoti del regista tedesco, il cui modo di fare era ritenuto ""strano, impulsivo, addirittura amatoriale".

Le polemiche della famiglia DeBruin

Polemiche arrivarono dopo l'uscita del film anche dalla famiglia di Gene DeBruin, uno dei prigionieri che evasero con Dengler. Il fratello di Gene, Jerry DeBruin, ha addirittura messo online un sito (www.rescuedawnthetruth.com) nel quale si denunciano quelle che ritiene essere le numerose inesattezze presenti nel film. La principale riguarda il fatto che Dieter viene raccontato come la mente del piano di fuga, mentre in realtà quel piano sarebbe stato già progettato dagli altri prigionieri, e il ruolo che questi stessi hanno avuto poi nell'evasione. Sul sito è intervenuto anche, a supporto delle tesi di DeBruin, anche Phisit Intharathat, l'altro sopravvissuto all'evasione.
Testimonianze dello stesso Phisit Intharathat sulla sua prigionia e sulla storia di Dengler si possono anche ritrovare all'indirizzo https://www.air-america.org/articles/prisoner-in-laos-a-story-of-survival-by-phisit-intharathat.html.
A tale proposito Herzog ha dichiarato di non essere stato a conoscenza di certi fatti prima di aver terminato il film, ma la famiglia DeBruin ha sottolineato come il regista non si sia mai dimostrato interessato a parlare con loro prima di girare il film.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming