L'Academy annuncia la nuova categoria dell'Oscar per il miglior film "popolare"

- Google+
426
L'Academy annuncia la nuova categoria dell'Oscar per il miglior film "popolare"

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha annunciato che sarà introdotta una nuova categoria di premi, quella per il miglior film "popolare". Il che significa che, dopo il film d'animazione, anche il cosiddetto "blockbuster" avrà il suo premio. 

Ci permettiamo qualche interrogativo: come si definisce un blockbuster o film popolare? In base al budget di produzione o al guadagno al botteghino? Un film come IT ad esempio, costato soltanto 35 milioni di dollari ma capace di incassarne più di 300 negli Stati Uniti, rientra nella categoria di blockbuster? Allo stesso tempo come va considerato Solo: A Star Wars Story, che è costato molto più del film di Muschietti ma ha fragorosamente deluso al botteghino? Probabilmente arriveranno nei prossimi giorni delle specifiche dettagliate per decidere cosa significa film "popolare", ma a caldo la novità appare piuttosto chiaramente un tentativo per arginare il crollo di ascolti televisivi avvenuto lo scorso anno.

Altra considerazione: se i prodotti ritenuti popolari già avevano pochissime chance di essere nominati come miglior film dell'anno, e ovviamente ancor meno di vincere, ora che verranno relegati alla loro categoria specifica tali possibilità si ridurranno praticamente al lumicino. Per carità, non che negli ultimi tempi ci sia stata una gran quantità di tali film degni di vincere l'Oscar...

L'altra novità annunciata dall'Academy consiste nella durata della carimonia, che sarà contenuta alle tre ore. Come faranno? Alcune categorie verranno annunciate durante le interuzioni pubblicitarie, con i vincitori che poi avranno il loro spazio durane la diretta.

Il diretto della fotografia Joh Bailey è stato poi confermato per il secondo anno presidente dell'Academy. 



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Lascia un Commento