News Cinema

Kevin Smith attacca la censura americana per Yoga Hosers

16

Il nuovo film del regista, una commedia per teenager, è stato dichiarato vietato ai minori solo per un disegno.

Kevin Smith attacca la censura americana per Yoga Hosers

Kevin Smith ha deciso di fare ricorso contro la censura americana, per il divieto ai minori ("R - Restricted") elargito al suo nuovo Yoga Hosers. La commedia, che Smith ha pensato proprio per i teenager, vede Johnny Depp, nei panni di un uccisore di mostri, aiutare due teenager appassionate di yoga a bloccare un'invasione che metterebbe a repentaglio la loro partecipazione a una festa. Le due ragazzine sono interpretate da Harley Quinn Smith (figlia di Kevin Smith) e Lily-Rose Melody Depp (figlia di Johnny).
Non è la prima volta che Smith combatte contro le maglie della censura, ma questa volta pare che il divieto sia scattato solo per il disegno di uno scroto sulla copertina di un libro. Davvero un po' troppo. L'autore ha postato l'inquadratura su Instagram, commentando così.

"La Motion Pictures Association for America ha inserito il mio film per ragazzi Yoga Hosers nella categoria R per il disegno caricaturale di testicoli sulla copertina di un libro. Per la quarta volta in ventidue anni di carriera, dovrò fare ricorso al comitato della MPAA per trasformare l'R in un meno severo e più appropriato PG-13. [...] Il pubblico di riferimento di questo film sono le ragazzine (è un mix di Ragazze a Beverly Hills e Gremlins!), quindi mi sono contenuto col linguaggio scurrile per fare un film proprio per ragazzi. E' un horror, ma non si vede mai sangue. [...] Onestamente, questo film è castigato (se non "moscio", secondo alcune recensioni). Comunque, la prossima settimana mostrerò il film alla commissione dell'MPAA e a mo' di avvocato spiegherò perché il film è in realtà PG-13, tutto per mantenere il disegno di due palle su un finto libro nel mio demenziale film di mostri con ragazze cazzute. Strana la vita."

Invitando comunque i fan a non esagerare e a non farne una battaglia per la libertà di parola, con il consueto umorismo Smith ha taggato la sua protesta con un eloquente "#TheBattleForTheBalls!" Una battaglia per le palle, appunto. 



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming