News Cinema

Justice League Snyder Cut: la verità sulle differenze dalla producer Deborah Snyder

45

Dopo tante voci sulle modifiche operate da Zack Snyder per l'imminente Justice League Snyder Cut, sua moglie Deborah, da sempre coproducer di tutti i suoi lavori, spiega l'immane lavoro svolto e getta una luce definitiva sui reshoot.

Justice League Snyder Cut: la verità sulle differenze dalla producer Deborah Snyder

Manca pochissimo allo sbarco in streaming dello Zack Snyder's Justice League, anche detto Snyder Cut, la nuova versione di quattro ore del Justice League uscito (e criticato) nel 2017, firmato da Joss Whedon: nel corso degli ultimi mesi è stato inevitabile basarsi su voci e mezze dichiarazioni di attori e regista, per capire quale tipo di lavoro fosse stato svolto per questa nuova edizione del film, tra reshoot e correzioni estetiche. Adesso non abbiamo più da ipotizzare, perché la moglie nonché socia di Snyder, Deborah Snyder, ha spiegato correttamente durante il podcast LightCast come siano andate le cose.

Justice League Snyder Cut, il grosso del lavoro sui nuovi effetti visivi

Deborah Snyder spiega che la stragrande maggioranza del lavoro svolto sul Justice League Snyder Cut ha riguardato gli effetti visivi, oltre naturalmente alla riorganizzazione del materiale scartato nel primo montaggio. Detto questo, non è stato un impegno da poco, nè produttivo nè creativo, come ci racconta.

Il film dura quasi quattro ore. Se pensate a tutto questo materiale extra, e se pensate a quanti effetti abbiano questi film di supereroi, in sei mesi dovevamo tipo effettare qualcosa come 2.650 inquadrature! Normalmente quando fai questi film, addirittura già mentre giri cominci a passare le inquadrature. Avevamo parecchi asset già pronti, ma mi è parso di capire che per quell'uscita cinematografica cambiarono un sacco di cose. Mentre lavoravamo all'epoca al film, c'erano delle cose che volevano Zack cambiasse, alcuni design dei personaggi. Ora siamo tornati alle intenzioni originali, alla visione di Zack per i personaggi, abbiamo dovuto ricreare quei modelli. Ma c'era una montagna d'inquadrature da fare!

Va aggiunto inoltre che, essendo la nuova versione del lungometraggio più lunga della prima, non si sarà trattato solo di modificare gli effetti già realizzati quattro anni fa, ma anche di crearne da zero per le scene inizialmente buttate via. Ma a parte questo lavoro, non di certo indifferente per chi saprà apprezzarlo, sono state girate scene apposite per lo Snyder Cut?

Justice League Snyder Cut, è stata girata una sola scena nuova

Con Zack Snyder's Justice League i fan potranno vedere di fatto oltre due ore di materiale inedito, ma per chi non si accontenta rimaneva il giallo dei reshoot realizzati appositamente per l'evento, a marzo in streaming su HBO Max. Si è discusso parecchio nei giorni scorsi della scena cammeo con il Joker di Jared Leto, presente anche nel trailer. Ebbene, quella sequenza che coinvolge anche Ben Affleck, Amber Heard ed Ezra Miller, è l'unica fresca di set, come spiega Deborah Snyder. Leggi anche Justice League Snyder Cut è ufficialmente vietato ai minori

La gente continuava a pensare: "Hanno girato un sacco di cose in più" e io: "In realtà abbiamo girato letteralmente una sola scena aggiuntiva. Tre giorni di lavoro. Tutto qui. Niente di più." Ed è stata pure una cosa folle, perché Ezra Miller stava facendo Animali Fantastici a Londra e Flash doveva esserci, quindi l'abbiamo girata a distanza. La loro troupe è stata meravigliosa, hanno detto: "Vi aiutiamo noi!" Hanno messo su un green screen, hanno fatto la ripresa per noi, Zack ha diretto Ezra via Zoom, poi l'abbiamo inserito!
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming