Schede di riferimento
News Cinema

Joseph Gordon-Levitt abbandona Sandman e spiega perché su Facebook

23

All'origine della decisione del produttore e attore divergenze creative con la New Line. Intanto annunciato il nuovo sceneggiatore, Eric Heisserer.

Joseph Gordon-Levitt abbandona Sandman e spiega perché su Facebook

Un giorno dopo l'annuncio della New Line di aver scritturato un nuovo sceneggiatore, Eric Heisserer, autore dei remake di La Cosa e Nightmare, per Sandman, Joseph Gordon-Levitt, che da quasi tre anni era coinvolto nel progetto come produttore e attore, ha annunciato il suo abbandono.
E lo ha fatto in modo piuttosto chiaro, affidando a Facebook le sue ragioni in questo messaggio:

Dunque, come forse già sapete se vi piace seguire questo genere di cose, un po' di tempo fa David Goyer ed io abbiamo firmato un accordo produttivo con la Warner Brothers per sviluppare un adattamento cinematografico di Sandman di Neil Gaiman. Lo stesso Neil è entrato nel progetto come produttore esecutivo, abbiamo scritturato un eccellente sceneggiatore, Jack Thorne, e abbiamo iniziato l'ambizioso compiti di adattare uno dei titoli più amati e innovativi nel mondo dei fumetti. Ero soddisfatto dei progressi che stavamo facendo, anche se c'era ancora parecchio da fare. Recentemente, come anche forse sapete, il materiale di Sandman è passato di mano, quando la Warner ha spostato l'intero catalogo della Vertigo Comics (un'etichetta della DC Comics) alla sua società secondaria, la New Line. E qualche mese fa mi sono reso conto che la gente della New Line ed io non avevamo la stessa idea su quello che rende Sandman speciale e su quello che dovrebbe e potrebbe esserne un adattamento cinematografico. Quindi, purtroppo, ho deciso di abbandonare il progetto. Auguro solo il meglio alla squadra che lo porterà avanti. Voglio ringraziare tutte le persone fantastiche con cui ho avuto l'opportunità di lavorare. Mi sono divertito un sacco e ho imparato tantissimo con David e Jack. Niija Kuykendall, Greg Silverman e tutti alla Warner sono stati fantastici, così come Geoff Johns e tutti gli altri alla DC. Ed è stato un privilegio particolare oltre che un periodo molto divertente poter conoscere Mr. Gaiman, le cui generose idee e il cui magistrale lavoro mi hanno sicuramente convinto che il Signore dei Sogni e il Principe delle Storie sono una cosa sola e lo stesso infinito disegno.

Dal canto suo, Neil Gaiman ha ringraziato l'impegno dell'attore su Twitter, scrivendo: "E, per la cronaca, il mio rispetto per Joseph Gordon-Levitt è immutato. Poterlo conoscere è stato la parte migliore dell'ultima corsa. E' una persona speciale".



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming