Jon Stewart vorrebbe Steve Carell per il suo nuovo film da regista Irresistible

-
Share
Jon Stewart vorrebbe Steve Carell per il suo nuovo film da regista Irresistible

Jon Stewart vorrebbe tornare dietro la macchina da presa per dirigere Irresistible, una satira politica tratta da una sua idea originale. L’ex conduttore del Daily Show vorrebbe convincere uno dei suoi storici corrispondenti del programma, Steve Carell, ad accettare il ruolo del protagonista. Stewart lavorerà al progetto anche come produttore per la Plan-B, società di Brad Pitt che al momento sta cercando finanziatori e distributori prima di iniziare ufficialmente la pre-produzione.

Irresistible sarebbe il secondo film di Stewart come regista. Nel 2014 ha infatti realizzato Rosewater, storia del giornalista iraniano-canadese Maziar Bahari, che venne accusato di essere una spia e messo in prigione dalle forze dell’ordine iraniane. Protagonista di quel film era Gael Garcia Bernal. Il lungometraggio non incontrò purtroppo il favore del botteghino americano e incassò soltanto 3 milioni di dollari, ma si aggiudicò il premio National Board of Review’s Freedom of Expression.

Steve Carell ha due film in uscita che sono a dir poco attesi: Benvenuti a Marwen di Robert Zemeckis e Vice di Adam McKay, biopic su Dick Cheney in cui l’attore interpreta Donald Rumsfeld.



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Lascia un Commento