News Cinema

Joker, Tarantino e Almodovar nella top ten dei film dell'anno di John Waters. Ma al primo posto c'è Climax

94

Il regista ha pubblicato, come d'abitudine, la lista dei suoi dieci film preferiti del 2019: ed è stravagante e eclettica come al solito.

Joker, Tarantino e Almodovar nella top ten dei film dell'anno di John Waters. Ma al primo posto c'è Climax

È arrivato quel momento dell'anno in cui, da riviste specializzate e figure di rilievo, iniziano ad arrivare implacabili le classifiche di fine anno: quelle top 10 (o a volte anche 20, o perfino 25) dei migliori film visti nel corso del 2019.
E anche quest'anno, come spesso accade, tra i primi a diffondere pubblicamente la sua top tramite il sito Artforum è John Waters.
Il regista americano, noto come "Il re del trash", conferma ancora una volta il suo sguardo attento, personale, libero ed eccentrico sul cinema di tutto il mondo, mettendo assieme, uno vicino all'altro, film spesso molto diversi tra loro.
Ha suscitato un certo scalpore, comunque, notare che nella sua top 10 Waters ha voluto inserire anche quello che è probabilmente uno dei fenomeni cinematografici più intensi e dibattuti di questo 2019, ovvero Joker di Todd Phillips. Se non altro perché i blockbuster non sono abitualmente presenti nelle classifiche del regista.
Piazzandolo al decimo posto della sua top, Waters ha così commentato il film: "Irresponsabile? Forse. Pericoloso? Lo vedremo. Il primo film hollywoodiano ad alto budget a promuovere allegramente l'anarchia. Bravo Todd Phillips. Solo tu potevi riuscirci."

Al nono posto Waters ha piazzato l'indie di Joanna Hogg The Souvenir (cui invece Sight & Sound ha riservato addirittura il primo posto della sua classifica); all'ottavo l'ultra violenza in salsa kitsch di Il mostro di St.Pauli; al settimo il bellissimo Dolor y Gloria di Almodovar; al sesto un documentario di cui vi parlammo in passato, intitolato Hail Satan?; al quinto un altro documentario, quello su Aretha Franklin intitolato Amazing Grace; al quarto le creature di confine di Border di Ali Abbasi.
Quentin Tarantino e il suo C'era una volta... a Hollywood si sono dovuti accontentare del gradino più basso del podio, e la medaglia d'argento è andata al Bruno Dumont di Joan of Arc, sequel di quel Jeanette che l'anno scorso per Waters fu il miglior film dell'anno.
E per il 2019, in cima alla Top Ten di John Waters c'è Climax, il film di Gaspar Noé che per il regista americano "regala un nuovo significato al termine 'brutto viaggio'. Frenetici numeri di danza combinati con LSD, esaurimenti nervosi e traumi infantili tramutano questo folle dramma in un incrocio tra Scarpette rosse e Hallucination Generation."



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming