News Cinema

Joker per Michael Moore è un capolavoro!

5

"Il pericolo maggiore per la società è se non lo vedete", secondo l'impegnatissimo regista americano, che affida a Facebook un lunghissimo post in elogio della lettura politica del film.

Joker per Michael Moore è un capolavoro!

Il gran parlare che si è fatto di Joker e l'attesa che si è creata intorno al film di Todd Phillips dedicato ad uno dei cattivi più affascinanti dell'universo di Batman, ha giovato sicuramente al successo commerciale del film, che ha però scatenato anche una serie di polemiche e opinioni contrastanti. Ai molti che l'hanno apprezzato, si è aggiunta ora la voce di un insospettabile: il premio Oscar Michael Moore, politicamente schierato da sempre contro Donald Trump e il partito repubblicano. Con un lunghissimo post su Facebook pubblicato sabato, che vedete qua sotto e che vi traduciamo parzialmente, Moore ha fatto sapere, nel suo stile, come la pensa sul film:

"Mercoledì sera ero al New York Film Festival e ho visto un capolavoro cinematografico, il film che un mese fa ha vinto il premio maggiore, quello per il miglior film, alla Mostra Internazionale del cinema di Venezia. Si intitola Joker, e tutti noi Americani abbiamo sentito dire di questo film che dovremmo temerlo e starne lontani. Ci hanno detto che è violento, malato e moralmente corrotto, che è un incitamento all'omicidio e una sua celebrazione. Ci hanno detto che la polizia sarà presente in ogni proiezione questo weekend in caso di "problemi". Il nostro Paese è nella più profonda disperazione, la nostra Costituzione è a brandelli, un malvivente canaglia del Queens ha accesso ai codici nucleari, ma, per qualche motivo, dovremmo aver paura di un film. Io suggerirei il contrario: il pericolo maggiore per la società è se NON andrete a vedere questo film. Perché la storia che racconta e i problemi che solleva sono così profondi, così necessari, che se ignorerete la genialità di quest'opera d'arte, perderete il dono delo specchio che ci sta offrendo. Sì, c'è un clown squilibrato in quello specchio, ma non è solo: noi siamo proprio accanto a lui".

Quella di Moore è una lettura politica che parla a un Paese in forte crisi economica, morale e sociale, mai diviso come in questo periodo. Siamo sicuri che  Todd Phillips apprezzerà l'entusiastico endorsement del collega.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming