News Cinema

John Williams non compone per Bridge of Spies di Steven Spielberg

42

Un evento epocale causato da piccoli problemi di salute e un carnet affollato

John Williams non compone per Bridge of Spies di Steven Spielberg

John Williams non ha composto le musiche di Bridge of Spies, l'imminente film che Steven Spielberg ha diretto da un copione dei fratelli Coen, interpretato da Tom Hanks.

E' una di quelle notizie che sconvolgono il cinefilo di lungo corso, dato che il legame tra Spielberg e Williams è dato per consolidato e quasi scontato. In realtà nel corso degli anni ci sono state eccezioni (Il colore viola, per esempio, musicato da Quincy Jones) e in questo caso non esistono peraltro motivazioni artistiche. La rinuncia da parte di Williams è stata infatti causata da leggeri problemi di salute, dovuti anche all'età avanzata del compositore (83 anni), e al suo impegno con la nuova trilogia di Star Wars, a partire da Il risveglio della Forza.

La DreamWorks ha comunque trovato un eccellente rimpiazzo: Thomas Newman, ben dodici volte nomination all'Oscar, a partire da Le ali della libertà per arrivare a Saving Mr. Banks, interpretato proprio da Tom Hanks.
Per tranquillizzare i fan del duo, il prossimo film di Spielberg, The BFG tratto da Roald Dahl, avrà una colonna sonora firmata di nuovo dal buon John.
Bridge of Spies uscirà in Italia il 17 dicembre.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming