James Cameron pensa a una nuova trilogia di Terminator

-
97
James Cameron pensa a una nuova trilogia di Terminator

James Cameron, discutendo con News Australia, ha ipotizzato che il reboot di Terminator su cui sta lavorando col regista Tim Miller potrebbe essere il primo atto di una nuova trilogia. Tutto non prima del 2019, per ragioni legali che l'autore ha spiegato come segue.

"Sto parlando col producer David Ellison, che al momento detiene i diritti globali del franchise Terminator, mentre i diritti per il mercato americano torneranno a me in un anno e mezzo, perciò stiamo discutendo su ciò che possiamo fare. Al momento tendiamo a un arco narrativo di tre film, lo stiamo reinventando."



I fan hanno iniziato a tremare, perché Cameron ha sempre sostenuto i film della saga non diretti da lui e poco graditi da chi non riesce a dimenticare i primi due gioielli. In particolare sostenne l'ultimo Terminator: Genisys, flop nel mercato occidentale, salvato dal successo in Cina. Per quest'ultimo lungometraggio arrivò persino a una benedizione esplicita nelle featurette promozionali. James si difende come segue:

"Penso che sia risaputo che non ho un grandissimo rispetto per i film che furono fatti dopo. Sono stato sportivo all'epoca in ciascun caso solo per Arnold, perché è un caro amico. E' un amicone da 33 anni, per questo ho sempre mostrato sostegno e non sono mai stato troppo negativo. Ma per me non funzionavano per varie ragioni."


Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento