Jake Gyllenhall e Benedict Cumberbatch saranno i protagonisti di Rio, thriller di Luca Guadagnino

- Google+
273
Jake Gyllenhall e Benedict Cumberbatch saranno i protagonisti di Rio, thriller di Luca Guadagnino

Spesso un po' aprioristicamente sbertucciato da critica e pubblico di casa nostra, Luca Guadagnino  per prima cosa non se cura troppo (e fa bene), e per seconda continua a mietere successi oltre i confini nazionali: il suo ultimo Chiamami con il tuo nome, visto al Festival di Berlino dopo la prima mondiale al Sundance, ne è conferma da un lato ed eccezione dall'altro, visto che è piaciuto molto anche ai corrispondenti italiani.

Mentre sta finendo la post-produzione del largamente anticipato e atteso remake di Suspiria, Guadagnino conferma il momento creativamente caldo che sta vivendo mettendo in cantiere un nuovo thriller d'ambientazione "esotica".
Il film, infatti, dovrebbe intitolarsi Rio, dal nome della luogo in cui è ambientato, e raccontare la storia di un giornalista finanziario americano che parte dalla volta della città carioca per far visita a un amico molto ricco. Arrivato a Rio, però, verrà invischiato in un complesso piano per simulare la morte di questo amico.

Sceneggiato da Steven Knight, quello di Locke e della serie con Tom Hardy Taboo, il film vedrà protagonisti Jake Gyllenhaal nel ruolo del giornalista e Benedict Cumberbatch in quello del ricco residente a Rio De Janeiro: i due stanno attualmente finalizzando la loro partecipazione al film, cui Guadagnino vorrebbe dedicarsi già dai primi mesi del 2018.

Sulla carta, e in base a queste primissime informazioni, la sceneggiatura di Knight sembra perfetta per Guadagnino, che da sempre ha dimostrato una predilezione e una capacità spiccata nel raccontare vita e misfatti delle classi sociali più privilegiate, come nel recente A Bigger Splash.



Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Lascia un Commento
Lascia un Commento