Schede di riferimento
News Cinema

Jacques Tourneur protagonista della rassegna del Festival di Locarno 2017

4

Il festival svizzero diretto da Carlo Chatrian, alla sua 70esima edizione, celebra il grande autore francese.

Jacques Tourneur protagonista della rassegna del Festival di Locarno 2017

La Retrospettiva del 70° Locarno Festival, che si terrà dal 2 al 12 agosto, sarà dedicata al regista francese Jacques Tourneur, divenuto celebre per i film realizzati negli Stati Uniti col produttore Val Lewton alla RKO, come Il bacio della pantera (nella foto, 1942), L'uomo leopardo (1943) e Ho camminato con uno zombie (1943).

L'opera di Tourneur non si riduce però a questi titoli più giustamente celebrati; la riscoperta di cui è stato oggetto negli anni Settanta ha messo in luce un autore a tutto tondo, capace di esprimersi nei generi più diversi: dal poliziesco al western, dal film di cappa e spada a quello di guerra e spionaggio, dal noir al melodrammao al film di avventura .

Ritornando a quel dialogo del Festival con il grande cinema americano, la Retrospettiva 2017 volge quindi il suo sguardo a un regista che ancora non gode di un riconoscimento pari al suo talento. Tourneur ha spesso lavorato in film di serie “B”, ma che oggi ci appaiono più incisivi, visionari, attuali dei loro fratelli maggiori. Nelle sue opere ha saputo abbinare la forza affabulatrice dei racconti di genere con una poesia visiva unica, eredità forse di quella doppia matrice europea e americana che ne ha contraddistinto la vita.

Dice Carlo Chatrian, Direttore artistico del Locarno Festival: “Il nome di Tourneur è noto agli appassionati e alcuni suoi film figurano tra quelli da ricordare in una stagione straordinaria quale quella del secondo dopoguerra in America; non è così per l’insieme della sua opera che pure è di altissima qualità. Questa Retrospettiva, organizzata insieme a importanti e prestigiose istituzioni che qui ringrazio, sarà dunque l’occasione per permettere alle nuove generazioni di cogliere la forza di un regista artefice di un cinema che passa attraverso scelte visive prima che nelle parole, che trova in inquadrature, movimenti di macchina, uso della luce, del suono e dei colori degli strumenti espressivi essenziali. Considerato il maestro del cinema fantastico Tourneur ha sempre cercato di andare oltre il visibile, rappresentando quei sentimenti profondi che si agitano sotto la pelle e dietro la superficie delle cose. Per questo i suoi film reggono al passare del tempo e sono fonte d’ispirazione per tanti registi .”

La Retrospettiva, curata da Roberto Turigliatto e Rinaldo Censi, è resa possibile grazie alla preziosa collaborazione con la Cinémathèque suisse e la Cinémathèque française e sarà completata da una pubblicazione edita in inglese e francese da Capricci.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming