Jack Gyllenhaal nel remake del film danese The Guilty

-
Share
Jack Gyllenhaal nel remake del film danese The Guilty

Piacciono molto in America i film del Nord Europa. Piacciono così tanto che li comprano per rifarli. Così, dopo Jodie Forster che rifà La donna elettrica, Jake Gyllenhaal con la Nine Stories di Riva Marker ha acquistato i diritti di remake del thriller danese The Guilty, che produrrà e di cui interpreterà il remake.

In Italia non l'abbiamo ancora visto, ma il film, che sarà distribuito da Movies Inspired, ha vinto il premio della Giuria, quest'anno, al Sundance Film Festival e la Danimarca lo ha scelto per rappresentare il Paese agli Oscar. Ha anche vinto il premio del pubblico, per la sceneggiatura e il miglior attore al Torino Film Festival. Il National Board of Review lo ha nominato nella top 5 dei film dell'anno e agli European Film Awards è candidato per la miglior sceneggiatura e per il miglior attore. Insomma, una pellicola che ha tutti i crismi del cinema di qualità.

La storia ha al centro un agente di polizia sotto indagine, trasferito al lavoro d'ufficio a un numero per le emergenze. Quando riceve la telefonata di una donna terrorizzata che è stata rapita, deve combattere coi propri demoni per riuscire a salvarla.

il co-sceneggiatore e regista dell'originale, Gustav Möller, è accreditato come produttore esecutivo. Di recente Jake Gyllenhaal ha interpretato l'acclamato film di debutto di Paul DanoWildlife, e interpretato Velvet Buzzsaw di Dan Gilroy, che sarà presentato al Sundance 2019 e andrà su Netflix a febbraio. Lo vedremo anche in Spider-Man: Far From Home, dove sarà Mysterio. Tra tutti i suoi impegni, questo bravissimo attore non dimentica il teatro: sarà protagonista dal 26 gennaio della piece Sea Wall/A Life.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento