News Cinema

In preparazione un sequel per Source Code

135

Il thriller di fantascienza di Duncan Jones del 2011 avrà un nuovo capitolo.

In preparazione un sequel per Source Code

Il regista britannico Duncan Jones (figlio di David Bowie, per chi non lo sapesse) si è guadagnato un’ottima reputazione nel 2009 con il sci-fi movie indipendente Moon. Jake Gyllenhaal ha apprezzato quell’opera prima di Jones, tanto da suggerire il suo nome ai produttori del prossimo film che avrebbe dovuto interpretare. Source Code (30 mln di dollari di budget, 147 mln di incasso mondiale) è ambientato su un treno locale di Chicago a bordo del quale, in una sorta di loop spazio-temporale, la coscienza di un soldato prende il corpo di uno dei passeggeri nei suoi ultimi otto minuti di vita. Il militare rivive ripetutamente quei minuti per scoprire il terrorista che ha piazzato una bomba sul convoglio.

Lo sceneggiatore di Source Code, Ben Ripley è stato richiamato e incaricato di scrivere un sequel, o più probabilmente (chi ha visto il film lo comprende bene), un secondo capitolo con lo stesso meccanismo narrativo ma con differenti protagonisti. Al momento per dirigerlo è saltato fuori il nome di Anna Foerster, collaboratrice di lunga data di Roland Emmerich, che con questo film esordirebbe alla regia.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming