News Cinema

Il Toronto Film Festival 2017 si presenta in versione dimagrita

46

Qualche titolo in meno per la scorpacciata di film del settembre canadese.

Il Toronto Film Festival 2017 si presenta in versione dimagrita

In attesa di scoprire fra un paio di giorni cosa presenterà la prossima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, eccoci a Toronto, dove nella sua avveniristica e moderna sede è stata presentata una prima importante parte del TIFF 2017: le sezioni da red carpet, Special Presentation (33 titoli) e Gala (14 film), con 25 anteprime mondiali. Padroni di casa i due direttori, Cameron Bailey e Piers Handling, che hanno annunciato la maggiore novità: meno titoli, per consentire alla stampa di vedere più film possibili, cosa molto difficile negli anni scorsi. “Il nostro pubblico adora avere così tanta scelta, ma per rendere più semplice il lavoro ai media abbiamo provato ad asciugare un po’ il programma, pur mantenendo una grande scelta”.

Rimarranno comunque un mare i titoli e le grandi stelle che si avventureranno sui red carpet sparsi in tutta la città canadese dal 7 al 17 settembre prossimi per il 42° Toronto International Film Festival. Alcuni film li ritroveremo anche a Venezia, dove come di consueto verranno presentati prima, riconoscibili dal fatto che a Toronto saranno in anteprima canadese o nord americana. In caso di Prima internazionale per un film americano, allora niente Venezia, ma prima una capatina a Telluride.

“Difficile individuare un tema unico che leghi così tanti film, ma mi ha colpito come molti autori raggionassero sull’istinto di sopravvivenza di cui l’uomo è dotato, anche in situazioni disperate.” Ha risposto così Piers Handling al tentativo di trovare un filo comune ai film della sezione Speciale Presentation e Gala, le due annunciate oggi. Sono attesi nuovi titoli per le prossime settimane, fra cui quello d’apertura, che probabilmente verrà reso noto a metà agosto. Il film di chiusura, invece, non sarà un kolossal americano, ma il francese C’est la vie!, nuovo lavoro dei registi di Quasi amici, Eric Toledano e Olivier Nakache, con Gilles Lellouche e Suzanne Clément.

Di seguito alcuni titoli particolarmente significativi delle due sezioni più glamour, per il programma completo vi rimandiamo al sito ufficiale del Toronto Film Festival.

Special presentation

Breathe di Andy Serkis, con Andrew Garfield – Prima mondiale

The Catcher Was A Spy di Ben Lewin, con Paul Rudd, Sienna Miller e Guy Pearce – Prima mondiale

L'ora più buia di Joe Wright, con Gary Oldman e Lily James – Prima canadese

Film Stars Don't Die in Liverpool di Paul McGuigan, con Jamie Bell, Annette Bening – Prima canadese

Mary Shelley di Haifa Al Mansour, con Elle Fanning – Prima mondiale

Il domani tra di noi di Hany Abu-Assad, con Kate Winslet e Idris Elba – Prima mondiale

Stronger di David Gordon Green, con Jake Gyllenhaal – Prima mondiale

Untitles Bryan Cranston/Kevin Hart Film (remake di Quasi amici) di Neil Burger, con anche Nicole Kidman – Prima mondiale

Woman Walks Ahead con Jessica Chastain – Prima mondiale

Gala

La battaglia dei sessi di Valerie Faris e Jonathan Dayton, con Emma Stone – Prima internazionale

Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino – Prima canadese

The Children Act (adattamento de La ballata di Adam Henry di Ian McEwan) di Richard Eyre, con Emma Thompson e Stnaley Tucci – Prima mondiale

The Current War di Alfonso Gomez-Rejon, con Benedict Cumberbatch e Tom Holland – Prima mondiale

Disobedience di Sebastian Lelio, con Rachel Weisz, Rachel McAdams – Prima mondiale

First They Killed My Father di Angelina Jolie (Netflix) – Prima canadese

Hostiles di Scott Cooper, con Christian Bale e Rosamund Pike – International Premiere

I, Tonya di Craig Gillespie, con Margot Robbie – Prima mondiale

Lady Bird di Greta Gerwig, con Saoirse Ronan - Prima internazionale

mother! di Darren Aronofsky, con Jennifer Lawrence, Javier Bardem e Michelle Pfeiffer - Prima nord americana

Plonger di Mélanie Laurent, con Gilles Lellouche, María Valverde - Prima mondiale

Professor Marston & the Wonder Women di Angela Robinson, con Rebecca Hall, Luke Evans - Prima mondiale

Submergence di Wim Wenders, con James McAvoy, Alicia Vikander - Prima mondiale

Suburbicon di George Clooney, con Matt Damon, Oscar Isaac, Josh Brolin, Julianne Moore - Prima nord americana




  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming