News Cinema

Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello: Viggo Mortensen sostituì un altro attore a riprese iniziate

3

Uno dei ruoli più iconici della carriera cinematografica di Viggo Mortensen è indubbiamente Aragorn de Il Signore degli Anelli. Forse non sapete però che le riprese del film La Compagnia dell'Anello iniziarono con un altro attore in quel ruolo.

Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello: Viggo Mortensen sostituì un altro attore a riprese iniziate

Era il 2000, vent'anni fa, quando in Nuova Zelanda stava prendendo corpo una monumentale produzione che avrebbe coinvolto un cospicuo numero di attori e di tecnici per 14 mesi consecutivi. Il progetto era quello di realizzare una versione cinematografica dell'epica opera letteraria di J. R. R. Tolkien, Il Signore degli Anelli. Tre film, uno per ogni volume, girati contemporaneamente senza soluzione di continuità. La compagnia dell'Anello sarebbe stato il primo a uscire nelle sale nel 2001 con gli altri, Le Due Torri e Il Ritorno del Re, a seguire nel 2002 e nel 2003.
A capo di tutto questo, il regista Peter Jackson, premiato con tre Oscar per il terzo film (produzione, regia e sceneggiatura). Tanti degli attori scritturati sono rimasti legati ai loro personaggi nell'immaginario collettivo dei fan, tale è stata la risonanza a livello mondiale di questa epica trilogia. È difficile pensare a un film con Elijah Wood in cui l'attore non interpreti Frodo. Ian McKellen invece ha un tale peso artistico alle spalle che lo si ricorda prima come Riccardo III e poi ugualmente come Magneto e Gandalf, mentre Orlando Bloom si divide tra il pirata Will Turner e l'elfo Legolas. Per quanto riguarda Viggo Mortensen, un grande artista che di interpretazioni fenomenali ce ne ha regalate parecchie, c'è mancato poco che non fosse Aragorn.

Il Signore degli Anelli: Stuart Townsend, l'Aragorn licenziato

Difficile immaginare qualcun altro al posto di Viggo. Eppure, prima dell'inizio delle riprese, la parte di Aragorn è stata di Stuart Townsend. L'attore originario di Dublino si è preparato allenandosi tutti i giorni per due mesi, imparando a maneggiare la spada e ad andare a cavallo. Dopo pochi giorni dal primo ciak con altri attori, sarebbe dovuto arrivare il suo debutto sul set, ma il giorno prima Peter Jackson si trovò costretto a licenziarlo perché quelle prime riprese gli avevano fatto capire per il ruolo di Aragorn sarebbe servito un attore più maturo. Townsend aveva all'epoca 26 anni, era un giovane attore in ascesa e se fosse stato nel cast de Il Signore degli Anelli, oggi il suo nome ci sarebbe più familiare. Tra il 2001 e il 2010 il suo nome ha circolato più che altro perché era il fidanzato di Charlize Theron, conosciuta sul set del thriller 24 ore. Oggi continua saltuariamente a recitare, soprattutto in serie TV (Tradimenti e Salem), e risiede in Costa Rica con la moglie Agatha Araya e i loro due bambini.

Il Signore degli Anelli: perché Peter Jackson scelse Viggo Mortensen

Non sappiamo cosa precisamente abbia convinto Peter Jackson che il già scritturato Stuart Townsend fosse troppo giovane, soprattutto a riprese iniziate. Sappiamo però che ci stava pensando da un paio di settimane almeno, perché Viggo arrivò in Nuova Zelanda tre giorni prima che fosse comunicata a Townsend la rescissione del suo contratto. Ci è voluto un faccia a faccia per capire se Viggo fosse la persona giusta e se volesse impegnarsi per i successivi 14 mesi con così poco preavviso. Jackson lo aveva notato nel film Soldato Jane e quei suoi 42 anni erano la giusta età per il dolce e allo stesso tempo ruvido volto del guerriero e condottiero Aragorn.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming