News Cinema

Il Professore e il Pazzo ancora in classifica dopo più di 2 settimane, mentre Mel Gibson mette fine alla disputa legale

1

Termina la causa che ha visto l'attore opposto alla Voltage Pictures, e il film uscirà anche in America il 10 maggio.

Il Professore e il Pazzo ancora in classifica dopo più di 2 settimane, mentre Mel Gibson mette fine alla disputa legale

Tra i film in classifica di cui meno si parla ma che hanno un seguito di pubblico costante c'è Il professore e il pazzo. Uscito da più di due settimane, fino a ieri era stabile in quinta posizione al box office, con un totale di oltre 911.000 euro, segno che l'inedita accoppiata Mel Gibson-Sean Penn è bastata, senza grandi battage pubblicitari, ad attirare il pubblico verso una storia di parole e di cultura, che ricostruisce l'insolita amicizia e collaborazione tra il primo compilatore dell'Oxford English Dictionary, il professor James Murray (Gibson), e un chirurgo militare americano, il dottor William Minor (Penn), rinchiuso in un ospedale psichiatrico.

Noi vi abbiamo raccontato l'affascinante storia vera del film e ne abbiamo parlato diffusamente nella nostra recensione. Quello su cui non ci siamo soffermati è però la lunga causa che ha ritardato di due anni l'uscita del film. Era stato Mel Gibson ad acquistare i diritti del libro da cui è tratta la storia e ad unire le forze con la Voltage Pictures per produrlo. Alla regia ha messo uno dei suoi collaboratori, Farhad Safinia, co-sceneggiatore di Apocalypto.

Gibson però voleva il final cut sulla storia, e soprattutto insisteva sul fatto che le scene fossero girate all'Oxford College, mentre il presidente della Voltage insisteva che il film avendo già sforato col budget, avrebbe dovuto accontentarsi (si fa per dire) del Trinity College di Dublino. Alla fine, nel gennaio del 2017 Gibson ha fatto causa alla società di produzione, portandosi dietro il regista (per questo accreditato con lo pseudonimo di P.B. Shemran) e di fatto ritardando l'uscita del film, che non è ancora stato distribuito in America. Oggi però si è saputo che le parti si sono messe d'accordo e che anche gli spettatori americani, sia pure in distribuzione limitata, potranno vedere Il professore e il pazzo il prossimo 10 maggio.

Gibson aveva già perso un primo round a giugno per riacquisire i diritti del film, mentre dal canto suo Safinia aveva intentato una causa personale (perdendola) per vedersi riconosciuta la proprietà della sceneggiatura. Gibson ha fatto ricorso e il 6 maggio avrebbe dovuto presentarsi in tribunale, ma alla fine si è accontentato (non sappiamo di quale cifra) dando il via libera al film dopo due anni di liti. Lo stesso a quanto pare ha fatto il regista.

Al pubblico fortunatamente tutto questo è interessato poco, come dimostra l'ìinteresse suscitato da una storia che forse Gibson avrebbe voluto raccontata in modo diverso ma che anche così ha una sua dignità.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming