News Cinema

Il giovane Montalbano - L’uomo che andava appresso ai funerali: un nuovo caso per il commissario di Vigata

Il primo episodio della seconda stagione de Il Giovane Montalbano si intitola Il giovane Montalbano - L'uomo che andava appresso ai funerali e trascina Salvo/Michele Riondino in un delitto molto ombroso.

Il giovane Montalbano - L’uomo che andava appresso ai funerali: un nuovo caso per il commissario di Vigata

Alla prima stagione de Il giovane Montalbano, prequel della serie con protagonista Luca Zingaretti nei panni del commissario di Vigata innamorato della bella Livia e degli arancini, è seguita la seconda stagione, che è stata trasmessa per la prima volta nell'autunno del 2015. La prima puntata si intitola L'uomo che andava appresso ai funerali ed è stata diretta da Gianluca Maria Tavarelli. Scritta da Andrea Camilleri e Francesco Bruni, è tratta da L'uomo che andava appresso ai funerali (Un mese con Montalbano) e Doppia indagine (Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano).
Un mese con Montalbano è una raccolta di 30 racconti scritta da Andrea Camilleri in poco più di un anno e due mesi e pubblicata per la prima volta nel 1998. L'uomo che andava appresso ai funerali è il ventunesimo racconto. Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano comprende invece 8 storie (Doppia indagine è la sesta) ed è stato pubblicato nel 2014.
I protagonisti de L'uomo che andava appresso ai funerali sono Michele Riondino (Montalbano), Sarah Felberbaum (Livia), Alessio Vassallo (Domenico "Mimì" Augello), Beniamino Marcone (Giuseppe Fazio) e Fabrizio Pizzuto (Agatino Catarella). La squadra del Commissario è più forte e coesa che mai e affronta i nuovi casi con coraggio e grande padronanza del mestiere.

Il giovane Montalbano - L'uomo che andava appresso ai funerali: la trama

Ne L'uomo che andava appresso ai funerali, il misterioso omicidio di Pasqualino Cutufà, cinquantenne ucciso a freddo con un colpo di pistola in testa, meraviglia tutti coloro che lo avevano conosciuto come persona mite e riservata che aveva solo la mania di seguire i carri funebri. L'evento parrebbe legato al geometra Guarraci, ex imprenditore edile ormai in bancarotta, che nel passato era stato datore di lavoro della vittima con la quale aveva ancora un contenzioso lavorativo aperto. Il geometra durante il confronto con gli inquirenti manifesta il sospetto che sua moglie, irreperibile da qualche ora, possa essere stata oggetto di un rapimento. La donna, che al momento della sparizione era diretta dalla sorella e portava con sé una borsa contenente una cifra ingente in contanti, dopo nove giorni dalla scomparsa viene ritrovata morta e l'autopsia rivela che è stata uccisa per strangolamento il giorno stesso del suo sequestro. Al commissario Montalbano e alla sua squadra tocca il compito di investigare su due filoni di indagini districandosi fra sospetti, mezze verità, menzogne e depistaggi, per giungere a scoprire l'identità degli assassini. Mentre Montalbano conduce la sua indagine, fa la sua comparsa a Vigata una donna particolarmente affascinante: Stella Parenti (Serena Iansiti), la nuova direttrice della banca. Naturalmente c'è anche Livia, e Salvo, guardandola, ha il sospetto di aver perso interesse ai suoi occhi.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming