Il filo nascosto: la colonna sonora di Jonny Greenwood celebrata da due proiezioni con orchestra dal vivo

-
84
Il filo nascosto: la colonna sonora di Jonny Greenwood celebrata da due proiezioni con orchestra dal vivo

Se vi trovare a passare per Brooklyn, New York il 24 febbraio o per Los Angeles il 2 marzo, c'è un evento (anzi, due) da non perdere per nessuna ragione al mondo, ammesso che siate appassionati di musica e nutriate una stima profonda (com’è giusto che sia) per Jonny Greenwood, il polistrumentista dei Radiohead che per la colonna sonora de Il filo nascosto ha ottenuto la candidatura all'Oscar e che ha riempito di note musicali circa 90 dei 130 minuti della durata del film. La Wordless Music Orchestra e la London Contemporary Orchestra si preparano infatti ad accompagnare dal vivo (con la musica di Greenwood, ovviamente) due proiezioni della nuova fatica di Paul Thomas Anderson che segna (putroppo) l'addio alla recitazione di Daniel Day-Lewis.
La prima avrà luogo nella BAM's Howard Gilman Opera House di Brooklyn (appunto il 24 febbraio), mentre per la seconda bisognerà recarsi, a 2 giorni dalla cerimonia degli Academy Awards, nel teatro dell'Ace Hotel della Città degli Angeli.

I signori che hanno avuto l'idea di questi due happening cinematografico-musicali, in realtà hanno "copiato" dal Festival Internazionale di Rotterdam, che già il mese scorso aveva annunciato che a suonare dal vivo le musiche de Il filo nascosto durante uno screening sarebbe stata, il 2 febbraio, la prestigiosa Rotterdam Philarmonic Orchestra, che avrebbe accolto per l'occasione i musicisti più importanti della sopracitata London Contemporary Orchestra. Al momento l'appuntamento resta confermato, e a renderlo ancora più importante sarà la presenza dello stesso Paul Thomas Anderson. Non sappiamo se il regista andrà a Brooklyn o a Los Angeles. Forse sì, visto per lui sono infinitamente più vicine della città olandese.

Nessuno parla, invece, di un'eventuale partecipazione di Jonny Greenwood. Ricordiamo che quest’ultimo ha già lavorato con PTA per le colonne sonore de Il petroliere, The Master e Vizio di forma e che Anderson ha diretto i video di "Daydreaming", "Present Tense" e "The Numbers", brani dell'album dei Radiohead "A Moon Shaped Pool".



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento