News Cinema

Il box office americano freddo con Prince of Persia

200 milioni di budget, una massiccia campagna pubblicitaria, e la presenza di una star come Jake Gyllenhaal, non sono bastati per attirare il pubblico nelle sale a vedere Prince of Persia. In America il film ha incassato soltanto 30 milioni di dollari

Il box office americano freddo con Prince of Persia

Il box office americano freddo con Prince of Persia

200 milioni di budget, una massiccia campagna pubblicitaria, e la presenza di una star come Jake Gyllenhaal, non sono bastati per attirare il pubblico nelle sale a vedere Prince of Persia.

In America il film ha incassato soltanto 30 milioni di dollari, piazzandosi al terzo posto, mentre nel resto del mondo ha accumulato 28 milioni. Il quarto e conclusivo capitolo di Shrek si è piazzato al primo posto nella sua seconda settimana di uscita, per un totale di 133 milioni di dollari. Anche in questo caso il risultato è nettamente inferiore al budget di 165 milioni.

Secondo posto per Sex and the City 2. Solo 32 milioni di dollari (il primo ne incassò 52 milioni in apertura, nel 2008) per un sequel condannato unanimente dalla critica mondiale. Il film si rifà però in Europa, dove ha incassato finora 74 milioni di dollari.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming