I vincitori del Vertical Movie Festival, primo festival internazionale di corti verticali

- Google+
9
I vincitori del Vertical Movie Festival, primo festival internazionale di corti verticali

È Apnea di Corrado Ceron il miglior cortometraggio della prima edizione del VerticalMovie, il primo Festival di video girati in verticale che per quattro serate, da giovedì 20 a domenica 23 settembre, ha illuminato e animato Piazza del Popolo a Roma. La manifestazione è stata ideata e artisticamente diretta dall'attore e conduttore televisivo Salvatore Marino e realizzato dal presidente Maurizio Ninfa di Interprojet. La serata, che ha riproposto i trailer di tutti i 24 corti in concorso scelti tra le tante opere arrivate dall’Italia e dall’estero, è stata presentata da Andrea Delogu, mentre ad eleggere i vincitori è stata la giuria di qualità presieduta da Marco Giusti e composta da Federico Moccia, Stefano Reali, Fabio Frizzi, Fioretta Mari, Antonio Tallura, Alberto Molinari, Attilio de Razza, Roberto Bosatra, Claudio Bucci, Gianni Mammolotti, Capedit, Marco Spoletini, Valentina Flint, Roberto Nepote e Roberto Sergio.

Il Vertical Movie Festival è nato dalla considerazione che ad oggi il 70% dei filmati caricati in rete sono verticali, soddisfatti di questa prima edizione alla quale si augurano ne seguano molte altre. La serata finale è stata preceduta da una conferenza stampa di Peter Greenaway (nella foto sopra di Angelo Costanzo), già ospite della serata di sabato, che ha scelto il VerticalMovie per annunciare in esclusiva il suo primo film girato in verticale, nonché il primo realizzato in Europa, ispirato e immaginato proprio sull’onda di questo Festival. Verticality il titolo del film, prodotto dalla Stemo Production di Claudio Bucci, che sarà composto da 7 episodi: il cineasta britannico firma la regia del primo capitolo assieme alla moglie, la regista e videoartist Saskia Boddeke, e supervisiona artisticamente l’intero progetto.

Questo l'elenco di tutti i vincitori della prima edizione del VerticalMovie:
Miglior cortometraggio - Apnea di Corrado Ceron
2° miglior cortometraggio - Golden delicious di Veronika Jelsikova
3° miglior cortometraggio - Unlink di Raphael Toth
Vincitori Sezioni
Vertical Train - La ragazza del chewing gum di Nunzia Mita
Vertical Home - Quattro di cuori di Franco Bertini
Vertical Sport - Io sono il colonnello con Carlo Calcagni
Menzione speciale per la regia - Verso il basso di Federico Bensi
Menzione speciale per la sceneggiatura - Verticale di 6 di Massimiliano Pazzaglia
Miglior fotografia - Antonio De Rosa per Il nome che mi hai sempre dato di Giuseppe Alessio Nuzzo
Miglior attore protagonista - Mariano Rigillo per Il nome che mi hai sempre dato
Miglior attore giovane protagonista - Alberto Rossi per Navigando nell’inconscio
Migliore attrice giovane protagonista - Camilla Rinaldi per Fragile
Miglior cortometraggio per il pubblico web - Piano B di Vincenzo Comunale
2° miglior cortometraggio per il pubblico web - Tout va bien di Dario Angelucci
3° miglior cortometraggio per il pubblico web - Offline di Federica Galuppi



Antonio Bracco
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Lascia un Commento
Lascia un Commento