News Cinema

I migliori film in streaming di Hugh Grant, icona della commedia britannica che oggi compie 60 anni.

34

Abbiamo selezionato cinque film in streaming dell'amato protagonista di Quattro matrimoni e un funerale e Notting Hill.

I migliori film in streaming di Hugh Grant, icona della commedia britannica che oggi compie 60 anni.

Arriva oggi a sessant’anni il grande Hugh Grant, protagonista assoluto negli anni ‘90 della florida stagione della commedia romantica inglese. Eppure ridurre la carriera dell’attore a questo solo genere sarebbe erroneo: Grant ha realizzato ad esempio anche numerosi e importanti film in costume tratti dai grandi scrittori inglesi. Oppure ha effettuato escursioni in generi come il thriller, il noir o la fantascienza. Per comprendere la sua ecletticità basta gustarsi la sua ultima fatica The Gentlemen, diretto con scioltezza da Guy Ritchie. Insomma, non è stato facile decidere quali film in streaming fossero i più adatti per definire la carriera di Hugh Grant, icona incontrastata di un’epoca di cinema in cui gentilezza, eleganza e il solito tocco di humour all’inglese hanno scaldato il cuore e l’animo di milioni di spettatori in tutto il mondo. 

Cinque film in streaming per celebrare i 60 anni di Hugh Grant

  • Quel che resta del giorno
  • Quattro matrimoni e un funerale
  • Ragione e sentimento
  • Notting Hill
  • About a Boy

Quel che resta del giorno (1993)

Anche se meno celebrato di altri film diretti da James Ivory, Quel che resta del giorno è a nostro avviso il suo capolavoro. Prima di tutto perché la storia - ispirata dall’omonimo romanzo di Kazuo Ishiguro - ci regala due protagonisti le cui emozioni sono palpabili, potenti sotto la confezione come sempre ineccepibile del regista. Hugh Grant - che con Ivory aveva già realizzato il toccante Maurice nel 1987 - vi partecipa con un piccolo ma significativo ruolo. Memorabile un suo duetto con Sir Anthony Hopkins, qui all’apice della sua carriera d’attore. Un film semplicemente bellissimo. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes.

Quattro matrimoni e un funerale (1994)

Il cult-movie che ha lanciato la carriera di Hugh Grant e rappresentato un momento fondamentale per gli anni ‘90. Dalla penna sopraffina di Richard Curtis e dall’occhio elegante di Mike Newell una commedia corale dove tutto il meglio e il peggio dell’essere inglesi viene messo in scena con amore e un pizzico di vetriolo. La storia d’amore a puntate tra il civettuolo Grant e una gioiosa Andie McDowell viene scandita da momenti di ilarità alternati ad altri di grande romanticismo. Nomination all’Oscar per Quattro matrimoni e un funerale, Golden Globe per Grant. Un classico. Disponibile su Apple Itunes, NOW TV.

Ragione e sentimento (1995)

Un “ibrido” cinematografico capace di sprigionare emozioni forti e grande, grande cinema. Fortemente voluto da Emma Thompson (Oscar per l’adattamento da Jane Austen), diretto con classe sopraffina da Ang Lee, Ragione e sentimento possiede la compostezza dell’adattamento classico ma anche la modernità di una rivisitazione attenta alla psicologia di figure quasi contemporanee. Memorabili i duetti tra Grant e la Thompson, così come l’altra prova maiuscola di Kate Winslet, appena lanciata da Creature del cielo di Peter Jackson. Film gentile e intimo, da vedere e rivedere.Disponibile su Rakuten TV, Apple Itunes, Netflix, Amazon Prime Video.

Notting Hill (1999)

Meglio ammetterlo fin da subito: abbiamo un debole per Notting Hill. Sarà anche sdolcinato, magari persino zuccheroso, ma quando si tratta di romanticismo questo film non ha eguali. L’idea di ribaltare il topos di Cenerentola e fare di Julia Roberts il principe azzurro, e di Grant la “povera” donzella, è a dir poco efficace. In più vi sono alcune scene onestamente da spanciarsi dalle risate, come la leggendaria intervista per “Cavalli e segugi”. Hugh e Julia sono al massimo delle loro possibilità mainstream, e questo rende il film un vero e proprio cult-movie. Imperdibile. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, Netflix, TIMVIsion, Amazon Prime Video.

About a Boy (2002)

Piccolo ma significativo passo avanti nella carriera di Grant: l’adattamento dal romanzo di Nick Hornby offre all’attore un personaggio decisamente meno amabile dei suoi soliti, e lui ripaga con una prova di altissima qualità. About a Boy è un dramma sulla solitudine travestito da commedia, e per questo funziona sotto ogni punto di vista. L’alchimia tra il protagonista e l’allora giovanissimo Nicholas Hoult è pazzesca, così come il supporto della sempre efficacissima Toni Collette. Un film intenso, emozionante, delicato nell'affrontare temi invece molto seri. Ottimo cinema dei sentimenti. Disponibile su Google Play, Apple Itunes, Netflix, TIMVIsion.

Un altro lungometraggio che probabilmente avreste voluto vedere nella nostra cinquina è la commedia corale Love Actually, ma alla fine il nostro amore per Notting Hill ha prevalso. Qual è dunque il vostro film preferito di Hugh Grant? Secondo noi Quel che resta del giorno non ha rivali, ma forse voi siete più propensi alla commedia romantica...

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming