News Cinema

I diritti dei film Lego potrebbero passare dalla Warner alla Universal

Dopo le delusioni commerciali degli ultimi due film la major ha lasciato scadere le opzioni sui prossimi progetti.

I diritti dei film Lego potrebbero passare dalla Warner alla Universal

Dopo le delusioni commerciali di Lego Ninjago – Il film e The Lego Movie 2 – Il film la Warner Brothers ha deciso di far scadere i diritti sui prossimi film della Lego. A quanto pare sarà la Universal Pictures ad acquistarli per produrre i prossimi lungometraggi. Il produttore dei precedenti film Dan Lin e la sua società Rideback rimarranno comunque coinvolti nei progetti futuri.  

Eppure i primi due film avevano ottenuto il consenso sia della critica che del pubblico: il primo The Lego Movie diretto da Phil Lord e Chris Miller nel 2014 aveva superato negli Stati Uniti i 250 milioni di dollari d’incasso, mentre lo spin-off Lego Batman – Il film di Chris McKay ne aveva incassati “soltanto” 175, cifra comunque ritenuta soddisfacente.

Prima che la Warner rinunciasse ai diritti due progetti erano in fase di sviluppo: The Lego Batman Movie 2 ancora diretto da McKay e The Billion Brick Race, scritto dall’attore Jason Segel che era in trattative anche per dirigerlo. Non è chiaro cosa il passaggio di consegne alla Universal significherà per entrambi i lungometraggi d’animazione.



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming