Grass is Greener: un documentario Netflix sulla marijuana a tutto hip-hop

-
1
Grass is Greener: un documentario Netflix sulla marijuana a tutto hip-hop

Come molti di voi sapranno, il 420 è un numero che fa riferimento al consumo di cannabis. E siccome negli Stati Uniti la data del 20 aprile si scrive 4/20, tradizionalmente quel giorno viene considerato una sorta di "Giornata mondiale della cannabis".
Ecco che allora proprio il 20 aprile debutterà su Netflix un documentario che s'intitola Grass is Greener, ed è come è facile immaginare l'erba del titolo è ovviamente la marijuana.
Nel film, una leggenda dell'hip hop e sostenitore della legalizzazione di lungo corso come Fab 5 Freddy racconta la storia della marijuana negli Stati Uniti dalle ansie paranoiche e terroristiche degli anni Cinquanta fino agli sviluppi attuali, con la legalizzazione della marijuana ricreazionale in vari stati dell'unione, passando per la nascita delle subculture legate al fumo e la criminalizzazione su base razziale nata a partire dal contrasto alla droga. A dare il loro contributo a questo racconto, artisti come Snoop Dogg, i Cypress Hil, DMC, Doug E. Fresh, Chuck D, Damian Marley e Killer Mike, che non hanno mai fatto mistero del loro abituale consumo di cannabis.
Questo è il trailer di Grass is Greener:



Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Schede di riferimento
Lascia un Commento