Grace Jones: Bloodlight and Bami - Una clip esclusiva del documentario

-

Nel mondo dello spettacolo esistono personaggi dalla personalità così debordante da diventare vere e proprie icone del costume di un'epoca. Uno di questi è sicuramente la modella, cantante e attrice Grace Jones, nata in Giamaica 70 anni fa.

Ma per lei gli anni non sembrano passare mai, come dimostra anche il documentario a lei dedicato dalla regista Sophie Fiennes e intitolato Grace Jones: Bloodlight and Bami, che arriverà in sala con Officine Ubu il 30  e 31 gennaio.

Un'occasione da non perdere per conoscere anche sul piano privato una delle icone pop più dirompenti del mondo dello spettacolo e, per i giovani, di scoprirne la modernità e la trasgressione.

In questa clip esclusiva del film vediamo Grace raccontare il suo difficile rapporto col nonno putativo, Mas P., mentre parla della rabbia e delll'aggressività che questa figura violenta e autoritaria le ha tramesso e che lei ha sublimato, quando possibile, nel suo lavoro.

Grace Jones: Bloodlight and Bami è un viaggio elettrizzante attraverso la carriera pubblica e la vita privata dell’icona della musica e della cultura pop Grace Jones. L’audace estetica di Jones emerge nell’intera pellicola grazie al sapiente lavoro della regista Sophie Fiennes, capace di creare un’esperienza cinematografica di grande potenza, accostando a contrasto sequenze musicali, riprese più intime e materiale personale per ritrarre la persona che si nasconde dietro la maschera indossata dall’artista sul palco.

Il Trailer italiano del film:


Articoli Correlati

Lascia un Commento