Schede di riferimento
News Cinema

Goodbye Harold Ramis, King of Comedy

1

Uno sguardo veloce alla carriera dello sceneggiatore, attore e regista americano scomparso oggi.


E' iniziato proprio male questo 2014 per gli amanti del cinema, della musica e dei suoi protagonisti. Non abbiamo fatto in tempo a riprenderci dalla tragica e inattesa morte di Philip Seymour Hoffman e da quella recente e altrettanto improvvisa, per un incidente, del cantante del Banco del Mutuo Soccorso caro anche a Federico Fellini, Francesco Di Giacomo, che a gelarci arriva velocissima su Twitter la notizia della scomparsa di Harold Ramis, malato da tempo, a soli 69 anni.

L'ultima volta in veste di attore l'avevamo visto, ingrassato e irriconoscibile rispetto alla silhouette sfoggiata nei suoi primi film - si sa che gli anni passano per tutti - nella commedia di Judd Apatow Molto incinta, dov'era il padre di Seth Rogen. Anche se chi era bambino o adolescente negli anni Ottanta lo ricorda e lo ama per il magro e occhaluto dr. Egon Spengler dei Ghostbusters e per quella meravigliosa, toccante commedia da lui scritta e diretta che è Ricomincio da capo, Harold Ramis ha fatto tantissime altre cose.

Nato a Chicago come John Belushi, come lui si era fatto le ossa calcando i palcoscenici con la storica compagnia di improvvisazione teatrale Second City, arrivata prima alla radio e poi in tv con un proprio show. Lasciata la tv per perseguire la commedia cinematografica, Ramis nel 1978 è cosceneggiatore del film del National Lampoon Animal House per John Landis, che ne fa – grazie a Belushi -una delle commedie americane di maggior successo di tutti i tempi. Seguono Polpette, Palla da golf (film del suo debutto alla regia), Stripes, con colleghi e amici come Bill Murray e John Candy, fino al successo planetario di Ghostbusters, che scrive e interpreta, così come il meno riuscito sequel (al terzo di cui si è a lungo discusso dovremo purtroppo dire definitivamente addio).

Nel 1993 scrive e dirige il suo capolavoro, quel Ricomincio da capo che resta uno dei film più amati, citati, copiati e omaggiati del cinema americano, mentre sono del 1999 e del 2002 due suoi grandi successi, Terapia e pallottole e Un boss sotto stress, che sdoganano Robert De Niro come attore comico, in una irresistibile coppia con Billy Crystal.

Più sfortunate le sue due ultime regie, The Ice Harvest e Anno Uno, del 2009. Dirige anche 4 episodi del remake americano della serie tv “The Office” con Steve Carell. Come attore appare in piccoli ruoli in Love Affair, Airheads e Walk Hard.

Harold Ramis non era solo un regista e uno scrittore di talento, ma anche un uomo molto amato dai fan e nel suo stesso ambiente: tra i primi sentiti messaggi di cordoglio su Twitter quelli di chi con lui ha lavorato e gli è stato amico, da Billy Crystal a Michael McKean, ma anche Stephen Fry e molti altri colleghi hanno espresso l'affetto e l'ammirazione che provavano per lui. Ramis se n'é andato troppo presto, ma come tutti gli artisti ci ha lasciato un'eredità generosa. Basti pensare che potremo sempre ridere e commuoverci, ogni volta che ne avremo voglia, con scene come questa, per cui gli saremo sempre riconoscenti.

 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo