Golden Globe 2017: Tom Ford e i basettoni di Aaron Taylor-Johnson

-
244
Golden Globe 2017: Tom Ford e i basettoni di Aaron Taylor-Johnson

Tra i premiati un po' a sorpresa ai Golden Globes 2017 c'è anche Aaron Taylor-Johnson, che ha impressionato la stampa estera di Hollywood con la sua partecipazione ad Animali notturni dello stilista-regista Tom Ford.

Dal momento che il look del personaggio a volte è determinante nel crearlo e dà agli attori gli elementi con cui costruirlo, non è strano il fatto che gli sia stato chiesto nella conferenza stampa post-premiazione come sia nato quello che sfoggia nel film, e l'attore ha rivelato di avere avuto un barbiere d'eccezione.

"Tom mi ha offerto il lavoro d'estate, circa tre mesi prima di fare il film e mi ha detto soltanto: "Fatti crescere i capelli, la barba e le unghie", in modo che avessi abbastanza elementi con cui giocare, e poi ha fatto questo, ha preso il rasoio e lui in persona mi ha fatto i basettoni".

Non è certo la prima volta che un regista si occupa dell'acconciatura dei suoi attori, ma che si trasformi in Figaro per creare i personaggi è probabilmente più raro ed è comunque un'annotazione divertente sul dietro le quinte del film.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento