Gods of Egypt: Gerard Butler da re Leonida a dio dell'oscurità

-
13
Gods of Egypt: Gerard Butler da re Leonida a dio dell'oscurità

Il dio egizio del caos e dell'oscurità, Set, che in Gods of Egypt usurpa il trono delle divinità, è interpretato da Gerard Butler, o Gerry, come preferisce farsi chiamare, il muscoloso e fascinoso attore scozzese la cui popolarità è esplosa col ruolo di Leonida in 300 di Zack Snyder ma che per arrivare a quel successo ha fatto la sua brava gavetta, come vediamo dalla sua biofilmografia.

Gerard Butler nasce a Pasley, in Scozia, il 13 novembre 1969, da una famiglia di origine irlandese. E' un bravo studente e nonostante qualche trascorso teatrale giovanile, si laurea in legge all'Università di Glasgow. Inizia il praticantato in uno studio legale di Edinburgo, ma l'abitudine alle feste e all'alcool - contratta dopo la morte del padre che ha ritrovato dopo 14 anni di separazione e a cui è molto legato - non è compatibile con la serietà del lavoro. Licenziato, si trasferisce a Londra con l'intento di diventare famoso come attore ma è costretto a fare un po' di tutto per mantenersi, finché non incontra Steven Berkoff, che lo scrittura per un ruolo nel suo Coriolanus. E' dunque con un ruolo in costume, il primo di molti, che inizia la sua carriera. Interpreta anche la versione teatrale di Trainspotting e dopo piccole ma significative apparizioni in La mia regina (dove si immerge nudo in acque gelate), 007 - Il domani non muore mai e un ruolo più consistente in Talos - L'ombra del faraone, si trasferisce a Los Angeles, all'età di 30 anni, per cercare maggior fortuna...

Biografia completa di Gerard Butler

Tutti i film di Gerard Butler - Filmografia completa



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento