News Cinema

Gli Oscar 2021 saranno in presenza? Sicuramente sì, anzi no

18

Informazioni contraddittorie arrivano sulla cerimonia degli Oscar 2021 dalle principali testate del settore, Variety e Hollywood Reporter. Per la prima sarà in presenza, per la seconda no, ma si tratta di questioni, come si diceva un tempo, di lana caprina rispetto all'attuale emergenza sanitaria.

Gli Oscar 2021 saranno in presenza? Sicuramente sì, anzi no

E adesso si apre anche il giallo della cerimonia degli Academy Awards 2021, meglio noti come Oscar, con le due principali testate dell'entertainment, Variety e Hollywood Reporter, in totale disaccordo sul fatto se si svolgerà in presenza o in streaming, con i candidati collegati via zoom. La prima testata a intervenire in merito è stata Variety, che ha affermato nel suo articolo quanto un "insider" gli avrebbe rivelato, ovvero che la tradizionale cerimonia si sarebbe svolta come da tradizione al Dolby Theatre alla presenza dei candidati. Com'è noto, la serata di premiazione è stata spostata da febbraio al 25 aprile 2021, proprio per vedere se l'epidemia di Covid 19 si sarà attenuata e i cinema avranno riaperto. Potranno essere presi in considerazione per le candidature, comunque, anche i film usciti solo in streaming fino al 28 febbraio 2021. Se l'epidemia fosse ancora rampante e i cinema chiusi, comunque, afferma Variety, gli organizzatori faranno in modo da trasmettere la cerimonia in presenza e non in streaming, magari di fronte a una platea vuota.

Ovviamente Variety parla anche di una possibile edizione ibrida, come quella degli Emmy e prevede la probabile defezione di alcuni possibili candidati per ragioni di età, facendo i nomi di Anthony Hopkins (82), Ellen Burstyn (88), Sophia Loren (86), Meryl Streep (71), David Strathairn (72) e Yuh-Jung Youn (73). Prima degli Oscar ci sono altre 4 cerimonie di premiazione che verranno trasmesse in diretta in America e sono i Golden Globes (il 28 febbraio), i Critics Choice Awards (7 marzo), gli Screen Actors Guild Awards (14 marzo) e i BAFTA (11 aprile). I Golden Globes erano stati annunciati lo scorso 27 luglio con una serata condotta da Tina Fey e Amy Poehler, ma da allora non si è saputo più niente. Per quanto riguarda gli altri premi, riassume Variety, gli organizzatori stanno considerando tutte le opzioni.

La situazione della pandemia negli Stati Uniti del resto è drammatica: ci sono oltre 13 milioni di casi confermati e 269.000 vittime. A questo punto interviene Hollywood Reporter che per la prima volta - almeno a nostra memoria - smentisce quanto sostenuto dalla testata concorrente, con queste parole:

Contrariamente a quanto riportato da un'altra pubblicazione che la 93esima cerimonia degli Academy Awards si svolgerà in presenza il 25 aprile 2021, né l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, né la ABC che trasmette la cerimonia hanno preso una decisione del genere, confermano molti insider a Hollywood Reporter. In realtà, con la contea di Los Angeles nel bel mezzo di un lockdown di tre settimane a causa di un aumento dei casi di COVID, gli insider dicono che l'Academy e la ABC non possono nemmeno fare progetti per la prossima settimana, figuriamoci per l'anno prossimo. E se la pandemia non sarà sotto controllo in aprile, qualsiasi raduno di qualsiasi numero di persone sarà fuori discussione. In altre parole, si deciderà in base a considerazioni di salute e sicurezza, quindi i programmi restano molto fluidi. Inoltre, l'Academy non ha nemmeno confermato i produttori per la diretta televisiva, che ovviamente avranno un ruolo fondamentale in tutte le decisioni sul formato dello show, specie quella di condurre la cerimonia in modo virtuale o in presenza al Dolby Theatre di Hollywood da 3400 posti, la casa degli Oscar dal 2002.

Hollywood Reporter prosegue con le varie ipotesi possibili ma, come ha giustamente osservato in precedenza, è impossibile in questo momento fare programmi a lungo termine e affermare con certezza che la cerimonia degli Oscar si svolgerà in presenza. Certo, tutti ci speriamo perché vorrebbe dire che l'incubo è passato, ma al momento ci sembra che ci siano cose assai più importanti da tenere in considerazione.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo