News Cinema

Gifted - Il dono del talento: tra realtà e dramma di una bambina plusdotata nel film con Chris Evans

164

Nonostante l'aspetto scienfitico che caratterizza il talento della bambina, Gifted - Il dono del talento è una storia di profondi rapporti umani e per questo motivo ha attratto l'interesse di Chris Evans.

Gifted - Il dono del talento: tra realtà e dramma di una bambina plusdotata nel film con Chris Evans

Uscito al cinema verso la fine del 2017, Gifted - Il dono del talento rappresenta per Chris Evans una "boccata d'aria" artistica. L'attore ha girato il film tra Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War perché aveva bisogno di prendere parte a un progetto più semplice e a dimensione umana. Fa effetto rapportare il budget di Gifted (7 milioni di dollari) con quello di Civil War (250 milioni) e Infiniy War (310 milioni) ed è comprensibile che Evans volesse mettersi al servizio di una storia più intima, in cui qualunque padre potesse immedesimarsi.
Nel film l'attore interpreta lo zio Frank, fratello della madre di Mary interpretata dalla giovane Mckenna Grace. Dopo la "civile" e quella dell'"infinito", Evans combatte in Gifted una guerra legale per l'affido della piccola. La madre è deceduta quando lei era in fasce ed è sempre stato Frank a occuparsene. Ora Mary dimostra di possedere un talento naturale per i numeri e la matematica, e seppure debba ancora alzarsi sulle punte per scrivere le frazioni alla lavagna, riesce a risolvere da sola equazioni complesse di livello avanzato, destando l'interesse di preside e insegnanti. Qual è il futuro migliore per la piccola bambina prodigio?

Gifted - Il dono del talento è tratto da una storia vera?

La risposta è no, non c'è un preciso fatto realmente accaduto al quale l'autore della sceneggiatura Tom Flynn si è ispirato per scrivere la storia di Gifted - Il dono del talento, diretta da Marc Webb. Di vero però ci sono numerosi casi in cui bambini mostrano doti particolari che Flynn ha riscontrato nelle sue ricerche. I prodigi in tenera età esistono, bambini che non hanno ancora iniziato le scuole primarie la cui propensione all'apprendimento li proietta velocemente in avanti e che a tre anni sono già in grado di leggere, scrivere, eseguire calcoli di matematica e di logica. Esistono scuole e istituti che si occupano proprio dei bambini plusdotati, per canalizzare la loro indole e prevedere una formazione adatta alle loro qualità.
Non è per niente secondario inoltre il contesto sociale in cui questi bambini crescono, perché il talento superiore alla media crea loro una difficoltà di intesa nei rapporti con amici e compagni. Per questo motivo, il personaggio di Chris Evans si batte affinché la piccola Mary possa crescere giocando coi i coetani nella cittadina dove è nata, per poterle dare le basi della sicurezza in se stessa, nei rapporti con gli altri, di cui da adulta avrà bisogno.

È facile riconoscere un bambino prodigio come Mary di Gifted - Il dono del talento?

Non è semplice, perché la tendenza dei bambini plusdotati è quella di mascherarsi per sentirsi più simili agli altri. Esistono programmi di formazione per gli insegnanti e progetti educativi volti a stimolare l'interesse di questi bambini affinché gli adulti possano capire il loro potenziale. Solitamente creativi, con idee bizzarre e azioni fuori dell'ordinario, sono estremamente curiosi, pongono domande di continuo perché cercano risposte, hanno l'urgenza di comprendere.
"Sono bambini che rispetto ai pari, acquisiscono rapidamente nuove nozioni, riescono a ragionare in modo astratto precocemente, mostrano una chiara percezione del tempo, pensano in modo deduttivo e, per esempio, possono osservare già a tre anni dove compare e scompare il sole, chiedendosi chi tra Terra e sole si stia muovendo" scrive l'AIAMC (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento). "Dal punto di vista emotivo e relazionale vivono spesso i sentimenti con grande intensità, esprimendo le proprie opinioni con enfasi e ampio coinvolgimento personale, hanno grande senso dell’umorismo, sono perfezionisti e preferiscono la compagnia e il confronto con gli adulti piuttosto che con i loro coetanei, con cui manifestano il più delle volte sentimenti di noia o disagio".

Cosa sono le equazioni di Navier-Stokes citate in Gifted - Il dono del talento?

Formulate per la prima volta dall'ingegnere e scienziato francese Claude-Louis Navier e dal matematico e fisico irlandese George Gabriel Stokes, le equazioni che portano il loro nome sono uno dei Seven Millenium Prize Problems, sette problemi matematici tuttora irrisolti chiamati in causa all'inizio del millennio. Nel maggio del 2000, in occasione del convegno del Millennio di Parigi, l'Istituto matematico americano Clay con sede a Cambridge nel Massachusetts, istituì un premio da un milione di dollari per chiunque avesse risolto ciascuno di questi problemi. Dal 1821 a oggi le equazioni di Navier-Stokes non hanno ancora avuto una soluzione analitica. Siamo nell'ambito della meccanica dei fluidi, scienza appartenente alla meccanica del continuo che studia le proprietà dei fluidi (liquidi, vapori e gas) e di alcune fasi di sostanze che non hanno struttura cristallina come i solidi, pseudocristallina come i liquidi e che non sono aeriformi: sono i cosiddetti materiali amorfi.

Leggi anche La recensione di Gifted - Il dono del talento

Chi è Mckenna Grace che interpreta Mary in Gifted - Il dono del Talento?

Giovane prodigio nata negli Stati Uniti nel 2006, Mckenna Grace ha iniziato a recitare all'età di sei anni nella serie Crash & Bernstein per il canale Disney XD. Ad oggi ha un curriculum impressionante per il numero di ruoli che ha avuto, dalle partecipazioni a serie come C.S.I., Designated Survivor e Young Sheldon, a film quali Independence Day - Rigenerazione, Tonya e Ready Player One. Il plauso unanime della critica e del pubblico è arrivato proprio con Gifted ed è curioso che con il suo compagno di set Chris Evans possa già dire di avere in comune un personaggio nell'universo Marvel, essendo lui Captain America e lei la piccola Captain Marvel, quando nel film omonimo vediamo i flashback dell'infanzia della supereroina. Vedremo prossimamente Mckenna nell'atteso Ghosbusters: Legacy.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming