News Cinema

Ghostbusters, John Candy rifiutò un ruolo chiave, indovinate quale?

16

Preparando Ghostbusters, il regista Ivan Reitman offrì al mitico John Candy una parte molto importante, ma l'attore la rifiutò. Qual era e chi lo sostituì?

Ghostbusters, John Candy rifiutò un ruolo chiave, indovinate quale?

Quando viene creata una pietra miliare come Ghostbusters, diventa impossibile per il pubblico pensare a interpreti diversi da quelli visti sullo schermo, quindi sapere che una prima scelta per un personaggio importante era stato addirittura il mitico John Candy ci stupisce. Sul canale ufficiale YouTube di Ghostbusters, in un'intervista il regista Ivan Reitman rivela di aver proposto proprio a Candy il ruolo di Louis Tully, il vicino di casa sfigato di Dana (Sigourney Weaver), il "Mastro di Chiavi". Siamo sinceri, per quanto Rick Moranis sia ormai il nostro Tully, quanti di voi avrebbero dubbi sulla performance del compianto John? Eppure, come racconta Reitman, per Ghostbusters ricevette da Candy una doccia fredda inaspettata.

Nella prima sceneggiatura, l'avevamo scritto per John Candy. Mi ricordo che la mandai a Candy perché avevo appena lavorato con lui in Stripes - Un plotone di svitati. John non la capì. Continuava a dire: "Ehi, magari lo posso fare con un accento tedesco?" Io fui subito esitante: "Ma sarebbe un po' strano, no? E' uno molto americano, il film è tutto a New York..." Cercava un appiglio, la conversazione si fece un po' imbarazzante e alla fine capii che non l'avrebbe fatto. Chiamai Rick Moranis letteralmente lo stesso giorno e gli mandai il copione che Candy aveva appena rifiutato. Rick mi richiamò tipo due ore dopo e disse: "Ti prego di ringraziare Candy per aver rifiutato. E' favoloso. So esattamente come farlo."

Difficile ora trattenere la nostra mente da una versione alternativa di Ghostbusters in cui Candy cerca di fare colpo su Sigourney, avremmo pagato per vederlo. Chissà se John si pentì di aver rifiutato, dopo il trionfo di pubblico. Ad ogni modo, nel 1984 arrivò in sala al fianco di Tom Hanks in Splash e tre anni dopo avrebbe diviso con Steve Martin il gioiello di Un biglietto in due di John Hughes: in ambito cult anni Ottanta, non sarà di certo dimenticato.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming