Gérard Depardieu sarà Stalin per Fanny Ardant regista

-
146
Gérard Depardieu sarà Stalin per Fanny Ardant regista

Gérard Depardieu presterà la sua robusta fisicità, il suo carisma e la sua energia a Iosif Stalin, interpretando il dittatore georgiano nell’adattamento cinematografico, firmato Fanny Ardant, del romanzo di Jean-Daniel Baltassant "Il divano di Stalin" .
Il film, che sarà una coproduzione franco-russa, ruoterà intorno alla figura di un giovane artista incaricato di costruire un monumento in onore dell’uomo politico.

Chi conosce la storia personale di Depardieu, non si meraviglierà di fronte a questa notizia. Il fumantino Gérard ha infatti la cittadinanza russa dal 2013: da quando - disgustato dall’alta tassazione imposta dal governo francese - ha deciso di rinunciare al passaporto del suo paese d’origine per essere accolto dalla patria di Tolstoj e Dostoevskij.
L’attore, inoltre, è un grande sostenitore di Vladimir Putin, il quale avrebbe dato il proprio sostegno alla nuova regia della Ardant.

Cosa dobbiamo aspettarci dalla coppia de La signora della porta accanto? Un film di propaganda? Un rigoroso biopic? Comunque vada, l’incidente diplomatico è dietro l’angolo.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento