Galline in fuga, un sequel in arrivo dalla Aardman

-
156
Galline in fuga, un sequel in arrivo dalla Aardman

E' ufficiale: l'epico e irresistibile Galline in fuga del 2000, film animato in stop-motion dell'inglese Aardman Animations, avrà un sequel ancora senza una data d'uscita. Sappiamo tuttavia che è stato già scelto il regista: in luogo degli originali Peter Lord e Nick Park (vere colonne della casa), ci sarà Sam Fell, già coautore del sottovalutato Giù per il tubo (in CGI che imitava la stop-motion) e di Paranorman per la Laika Entertainment. Non conosciamo ancora la trama di questo sequel, ma a rigor di logica dovrebbe vedere la gallina Ginger, il gallo Rocky e il resto del pollaio già liberi e belli tra i prati, come apparivano nell'epilogo dell'originale, nomination ai Golden Globe come migliore commedia.

Il primo Galline in fuga fu finanziato dalla DreamWorks Animation, mentre questo seguito sarà prodotto da StudioCanal e Pathé, già dietro ai budget di Shaun Vita da pecora - Il film e dell'ultimo I primitivi, che si è purtroppo rivelato un flop, con un incasso di nemmeno 50 milioni di dollari per altrettanti di costo. Le citate case di produzione credono però ancora nella Aardman, tanto che in lavorazione non c'è soltanto il secondo Galline in fuga, ma anche Shaun the Sheep Movie: Farmageddon, il secondo lungometraggio tratto dall'omonima serie televisiva, previsto già per il 2019. Personalmente chi scrive ritiene Shaun Vita da pecora - Il film l'opera cinematografica più equilibrata ed essenziale della Aardman, quella che ha saputo tradirne meno lo spirito fulminante dei cortometraggi.



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento