News Cinema

Frozen sarebbe "pro gay e bestiale" secondo una radio americana

2

I conduttori sostengono che il diavolo per istigare il male farebbe gli stessi film della Disney.


In Colorado esiste un’emittente radiofonica di corrente conservatrice, orientata all’integralismo cristiano e specializzata in sermoni. In uno dei programmi di Generations Radio condotto da un certo Kevin Swanson è intervenuto un pastore di nome Steve Vaughn con le stesse vedute religiose. L’argomento del dibattito che hanno intrattenuto è stato l’ultimo film animato della Disney Frozen, definito “eccessivamente progressista, a favore degli omosessuali e contenente bestialità”.

Questa è la trascrizione del loro dialogo:

Swanson: “Quanti bambini vengono portati al cinema per vedere queste cose? Quanti cristiani portano i loro figli a vedere film come Frozen, prodotti da un'organizzazione che è probabilmente una delle organizzazioni più pro-omosessuali nel paese? Avolte mi chiedo… io non sono un cospirazionista, ma mi chiedo a volte se forse c'è qualcosa di immondo che sta accadendo qui. Se fossi il diavolo, cosa fareiper ingannare un intero sistema sociale e facendo qualcosa di molto, molto, molto malvagio ai bambini di cinque, sei e sette anni delle famiglie cristiane d’America? Sono fossi il diavolo mi sarei comprato la Disney nel 1984.”

Vaughn: “Poi avresti iniziato a fare film, tutti questi piccoli e graziosi film che buttano lì delle cose che fanno sembrare il peccato allettante. Infatti alcuni dei peggiori peccati sono molto seducenti o almeno cominciano con una lenta dottrina, ti cucinano a fuoco lento finché non è troppo tardi."

Swanson: “Amici, questo è il male. Mi domando se la gente dica ‘sai, questo piccolo e grazioso film sta indottrinando la mia bambina di cinque anni a diventare omosessuale o bestiale’. Mi chiedo se il genitore comune guarda Frozen e pensa ‘sì, lasciamo che mia figlia di cinque o sette anni sia indottrinata presto’. No, io credo che la maggioranza di loro ne sia ignara."

I due hanno continuato con la loro interpretazione del brano vincitore dell’Oscar “Let It Go” che sarebbe un incentivo a fare coming out, considerato il fatto che il personaggio di Elsa non ha alcuna figura maschile vicino a sé per tutto il film. I riferimenti alla “bestialità” sono invece lampanti, secondo loro, nel personaggio di Kristoff e del rapporto ambiguo con la sua renna Sven.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo