News Cinema

Frozen 2: Elsa la prima principessa gay della storia Disney?

472

Secondo alcune voci, una speranza della comunità LGBT potrebbe diventare realtà. Ma sarà vero?

Frozen 2: Elsa la prima principessa gay della storia Disney?

Sin da quando il primo Frozen - Il regno di ghiaccio è arrivato nelle sale alla fine del 2013, in molti (essenzialmente negli States) hanno voluto leggere nella particolare vicenda, dai propri punti di vista differenti, una propaganda femminista o un solido messaggio femminista, un annullamento della figura maschile o una visione paritaria dei sessi, o ancora una suggerita omosessualità di Elsa, terrificante o apprezzata a seconda dei casi.
Dopo 1.200.000.000 di dollari incassati nel mondo e svariate teorie più o meno complottiste in rete, la coregista Jennifer Lee rispose a febbraio quanto segue, messa all'angolo dalle tante domande:

"Amo tutto quello che la gente dice e pensa del nostro film, crea dibattito. Elsa è un personaggio meraviglioso che racconta tanto a tante persone. Per noi significa tantissimo far parte di queste conversazioni. Teniamo molto presente queste cose, ne discutiamo tantissimo. Per quanto riguarda me... è Elsa che ogni giorno mi dicve dove voglia andare, e continuerà a dircelo lei. Scrivo sempre basandomi sul personaggio, dove sarà Elsa, cosa farà della sua vita, me lo dice lei, giorno per giorno. Vedremo dove ci dirigeremo."

In definitiva, Jennifer non confermò nè smentì le interpretazioni di Elsa come omosessuale (qualcuno leggeva anche la celebre "Let It Go" come coming out). Negli ultimi giorni un giornalista del sito Revenge of the Fans ha sostenuto di aver saputo, per vie rigorosamente non ufficiali, che Elsa effettivamente in Frozen 2 proverebbe qualcosa per un altro personaggio femminile. La recente aggiunta al cast vocale di Evan Rachel Wood, che ha fatto parlare di sè per un recente coming out come bisessuale, finisce per sembrare quasi una conferma, nonostante il ruolo sia imprecisato.

La conferma, tuttavia, è ben lontana dall'arrivare. Rimarrà anche da capire la portata di tale rivelazione, nel caso davvero si voglia intraprendere quella strada: si è fatto un gran parlare del LeTont gay nel remake di La bella e la bestia, ma un trattamento esplicito del personaggio in tal senso s'intravedeva al massimo in due rapidissime scene, peraltro difficilmente leggibili in modo completo da un bambino (nel caso si voglia considerare questo il rischio). Certo, Elsa è un personaggio più importante in Frozen, quindi lanciare il sasso e ritirare la mano in quel caso sarebbe assai più difficile.
Che però Frozen 2, in arrivo nel novembre 2019, si voglia muovere in direzione scopertamente femminista è plausibile dal coinvolgimento in sceneggiatura di Allison Schroeder, coautrice di Il diritto di contare, che in più toccava anche la questione razziale.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming