News Cinema

Festival del Cinema Italiano: Guida romantica a posti sperduti e La vacanza i due film della terza serata

15

I registi Giorgia Farina e Enrico Iannaccone hanno accompagnato rispettivamente Guida romantica a posti sperduti e La vacanza, i film presentati alla terza serata del Festival del Cinema Italiano.

Festival del Cinema Italiano: Guida romantica a posti sperduti e La vacanza i due film della terza serata

Giorgia Farina ed Enrico Iannaccone sono saliti sul palco del Teatro Comunale di San Vito Lo Capo, per presentare i loro film. I due registi partecipano al Festival del Cinema Italiano, rispettivamente, con Guida romantica a posti sperduti e La vacanza. La manifestazione, che porta il cinema dove il cinema non c'è, è arrivata alla terza giornata di incontri e proiezioni e in serata ospiti ed invitati hanno potuto assistere ai due film, introdotti dal regista Paolo Genovese, direttore artistico del Festival.

Due vicini di casa, lui cinquantenne che ama bere molto, lei giovane e creativa travel blogger, non si sono mai incontrati. Benno e Allegra vivono serenamente delle loro bugie e non hanno nessuna intenzione di fermarsi, ma tutto cambia quando un giorno lui finisce per sbaglio sul pianerottolo di lei. "Guida romantica a posti perduti è un titolo che è arrivato prima della storia e che unisce alcune idee che ho per film diversi" dice Giorgia Farina ricordando il momento in cui era sul divano di casa e quest'opera ha iniziato a fiorirle nella mente. "Fondamentalmente ci sono due temi, quello dei personaggi romantici un po' anti-eroi, bugiardi e che vivono un disagio trattato con leggerezza" continua la regista, "mentre i posti perduti sono il terzo personaggio. Abbiamo girato in Italia, Francia e Inghilterra attraversando luoghi strani e abbandonati, la cui energia può arrivare riempire il vuoto dei due protagonisti". Con Jasmine Trinca e Clive Owen nei ruoli principali, Guida romantica a posti perduti è attualmente in programmazione nelle sale. A proposito di Owen che è una star internazionale, "ci tengo a dirvi che quando ho inviato la sceneggiatura al suo agente, Clive ha risposto dopo un giorno dicendo che gli era piaciuta la storia e che accettava di mettersi in gioco" racconta Farina, che ormai sa tutto sul Liverpool essendo lui un grande fan del calcio.

Leggi anche Guida romantica a posti perduti: la recensione del film con Jasmine Trinca e Clive Owen

È una storia drammatica quella raccontata nel film La vacanza, con Antonio Folletto e Catherine Spaak. I due attori interpretato un uomo di 30 anni affetto da un disturbo bipolare e una donna di 75 anni che soffre di Alzheimer. Sebbene siano distanti anagraficamente, i due personaggi sono entrambi tormentati, in cerca di una pace interiore, e l'amicizia che nasce crea un legame che permette loro di condividere dolore e segreti. Il regista Enrico Iannaccone presenta il film e sfodera una buona dose di autoironia che strappa le risate del pubblico in sala, dicendo di aver voluto "riportare in auge un genere ormai tramontato, quello del musicarello, infarcendolo anche di contenuti contemporanei e divertenti come il bipolarismo, l'alcolismo, l'alzheimer, per far ridere un po'". Alle domande della madrina del Festival Agata Alonzo, Iannaccone risponde con una fuggevole simpatia che lascia trasparire la cultura e l'arguzia che gli sono proprie, soprattutto quando risponde a una domanda sulla sua passione per la filosofia e se questa lo aiuti nel fare film: "Credo che la filosofia non debba essere vista come un'applicazione alla stregua di Instagram, quanto piuttosto il sistema informatico che fa di un telefono, un telefono. Quindi credo che la filosofia, a noi ci attraversi molto più di quanto possiamo immaginare. Poi, si tratta semplicemente di verbalizzarla o di definirla tale, ma in realtà la filosofia è una sofia che andiamo a inseguire, altrimenti non ne saremmo filoi. In fin dei conti è la volontà di arrivare a una propria - consapevole dell'arbitrarietà della stessa - verità, che penso ci accomuni un po' tutti. E quindi sì, forse sì, è una base che sottintende le stronzate che faccio". Fantastico.
La vacanza è di recente uscito dal circuito delle sale cinematografiche e non tarderà a diventare disponibile sulle piattaforme streaming.

Il Festival del Cinema Italiano è aperto a tutti gratuitamente previa prenotazione sul sito ufficiale festivaldelcinemaitaliano.com, dove è presente anche il programma di incontri e proiezioni fino al 3 ottobre 2020.

Festival del Cinema Italiano: il programma di oggi venerdì 2 ottobre

  • 14:30 - 15:30 presentazione e proiezione cortometraggi
    - Una signorina con sesamo
    - I Catch You
  • 15:30 - 17:00 convegno cinema
    Tutto film e bottega, il cinema italiano dall'artigianato all'industria
  • 17:30 - 18:30 presentazione e proiezione documentario
    Soyalism
  • 18:30 - 20:00 convegno ambiente
    Siamo pronti per la transizione agroecologica?
  • 20:30 - 00:30 presentazione e proiezione film
    - Non odiare
    - Paradise, una nuova vita

Qui sotto i trailer di Guida romantica a posti perduti e de La vacanza

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming