Fast and Furious 7: il personaggio di Paul Walker non morirà, "andrà in pensione"

-
2
Fast and Furious 7: il personaggio di Paul Walker non morirà, "andrà in pensione"

Secondo quanto riferisce la stampa specializzata di Hollywood, Brian O'Conner non subirà la tragica fine toccata al suo interprete Paul Walker, morto in un terribile incidente di macchina alla fine del mese di novembre scorso.

Il regista di Fast and Furious 7 James Wan e lo sceneggiatore Chris Morgan starebbero rielaborando la sceneggiature del nuovo episodio della saga, che ricordiamo uscirà nel mese di aprile 2015, per permettere di salvare le riprese effettuate dall'attore prima della sua morte e allo stesso tempo assicurando al suo personaggio un'uscita di scena "morbida". La decisione presa sarebbe quella di mandare semplicemente in pensione O'Conner.

Nel frattempo è arrivato il rapporto finale dei medici legali che hanno effettuato l'autopsia sull'attore.
Ecco alcune delle conclusioni rese note ieri:
Al momento dell'incidente la Porsche su cui viaggiava Walker andava a 160km/h. L'impatto con l'albero, seguito dall'incendio della macchina, è stato talmente violento che il veicolo è stato praticamente tagliato in due.
Nessuna traccia di alcool o di droghe è stata rivenuta nei corpi di Walker e del suo amico Roger Rodas che si trovava alla guida della macchina.
Restano sconosciute le cause che hanno provocato la perdita del controllo del veicolo.



Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento