Emma Thompson lascia il film animato Luck dopo l'arrivo di John Lasseter alla Skydance Animation

-
46
Emma Thompson lascia il film animato Luck dopo l'arrivo di John Lasseter alla Skydance Animation

Il film di animazione Luck, prodotto dalla neonata Skydance Animation e diretto dall'italiano Alessandro Carloni, già alla DreamWorks per Kung Fu Panda 3, ha perso una doppiatrice: si tratta di Emma Thompson, che aveva già cominciato a registrare alcune battute per il suo personaggio, capo di un'organizzazione che si occupa di portare buona sorte nel destino degli individui, in rotta con un'altra organizzazione che si occupa della jella. Emma avrebbe abbandonato il progetto dopo l'assunzione, come capo della divisione animazione, di John Lasseter, ex-direttore creativo di Disney e Pixar, allontanato dalla casa del Topo dopo gli scandali per molestie sessuali (con una sua nota di scuse ufficiosamente ammesse ma derubricate a "inciampi").

C'era da aspettarsi che la mossa della Skydance, già ampiamente criticata sui social, spingesse qualche collaboratore a prendere le distanze dalla situazione. Considerato per decenni uno dei fari dell'animazione mondiale, Lasseter è ora diventato un elemento scomodo, sostituito come direttore creativo alla Pixar da Pete Docter e alla Disney da Jennifer Lee. Non sappiamo quanto la Skydance riuscirà a mantenere Lasseter al suo posto: certo, se la decisione della Thompson fosse seguita da altri colleghi, l'emorragia potrebbe diventare insostenibile. Il CEO della Skydance, David Ellison, aveva già fatto precedere l'assunzione di Lasseter da una nota secondo cui, da indagini fatte svolgere da lui privatamente, John sarebbe da considerarsi innocente: la mossa non avrebbe impedito diverse riunioni chiarificatrici con il personale femminile della Skydance.

Oltre a Luck, previsto in sala per il 2021, la Skydance Animation ha in cantiere inoltre Split, fantasy animato su una ragazzina dotata di poteri magici (diretto da Vicky Jenson e scritto dalla Linda Woolverton veterana Disney) e Powerless di Nathan Greno, già coautore di Rapunzel.



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento