Elizabeth Olsen nella versione americana di Old Boy

-
Share
Elizabeth Olsen nella versione americana di Old Boy

Old Boy, manga cult di Garon Tsuchiya illustrato da Nobuaki Minegishi e reso film dal regista sud coreano Park Chan-wook sta per tornare al cinema, in una versione tutta americana diretta da Spike Lee.

Il remake del film in fase di pre-produzione, di cui conosciamo qualche dettaglio sul cast e che probabilmente vedremo nella seconda metà del 2013, avrà delle differenze sostanziali con il suo predecessore. A dichiararlo è la bionda protagonista de La fuga di Marta e Liberal Arts, (qui insieme a Zac Efron e in arrivo in Inghilterra il 5 ottobre), Elizabeth Olsen, che raggiunge nel cast Samuel L. Jackson e Josh Brolin.

“ Sarà una storia piuttosto diversa”, dichiara l'attrice, “Primo perché si svolge in un luogo non meglio precisato degli Stati Uniti, secondo perché siamo dieci anni dopo, e quindi la tecnologia è ben diversa”. La Olsen sarà Marie, un'assistente sociale incaricata di indagare nel passato del protagonista interpretato da Josh Brolin, “non è questione di rifare il film, è questione di raccontarlo da un punto di vista completamente diverso”continua, “non ci stiamo basando molto sul film coreano, ma soprattutto sul manga giapponese”.

Il film di Park Chan-wook non aderiva in modo troppo fedele al lavoro degli autori giapponesi, giocava piuttosto liberamente con la storia di Shinichi Gotō, diventato Oh Dae-su, uomo che dopo 10 anni di reclusione in una prigione privata, viene scarcerato (senza apparente motivo, proprio come era stato imprigionato), si mette alla ricerca del suo rapitore. Josh Brolin, nella versione americana si chiamerà invece Joe Duchette.


Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento