News Cinema

E' morta Irina Sanpiter, la Magda di Bianco, rosso e Verdone

166

A ricordare l'attrice russa, e a darle un caloroso addio, è proprio il regista romano su Facebook.

E' morta Irina Sanpiter, la Magda di Bianco, rosso e Verdone

Alzava gli occhi al cielo Magda, la moglie del Furio Zòccano di Bianco, rosso e Verdone, e, nel bagno di casa, sfogava, forse di fronte a un interlocutore immaginario, la sua rabbia e la sua incapacità di sopportare ancora a lungo un marito pedante e maniaco del controllo. Diceva con cadenza smaccatamente piemontese: "Non ce la faccio più!" questa mogliettina dai capelli ricci e gli occhioni azzurri e, a fine film, fuggiva, giustamente, con un automobilista playboy di nome Raoul interpretato da Angelo Infanti, uscendo dal suo personalissimo inferno.

A interpretare Magda nel primo film dietro alla macchina da presa dell'attore romano era la russa Irina Sanpiter, che è morta ieri al policlinico Umberto I° di Roma a causa di una terribile malattia contro cui combatteva da oltre trent'anni. Proprio il regista è stato fra i primi a commentare la notizia, scrivendo sulla sua pagina Facebook: "Cari amici, proprio ora vengo a conoscenza della scomparsa di una mia brava ed affettuosa attrice: Irina Sanpiter, la Magda di Bianco, rosso & Verdone. Sono molto triste, addolorato. Ci vedevamo poco ma l'abbraccio, quando ci si incontrava, era sempre forte e pieno di nostalgia. Era russa, di Mosca: me la fece incontrare Sergio Leone in quanto era parente della moglie moscovita dello sceneggiatore Giorgio Arlorio. Fra le altre opzioni scelsi subito lei per via di quegli occhioni dolci e malinconici che dovevano essere una caratteristica della mia Magda".

Dopo l'esperienza di Bianco, Rosso e Verdone, la Sanpiter, che nel film di Carlo Verdone fu doppiata a causa del suo forte accento russo, lavorò con Ciro Ippolito in Lacrime napulitane e poi smise di recitare, diventando organizzatrice di concerti rock e spostando, nel 1984, il produttore Toni Evangelisti. Verdone non sapeva che fosse malata, e ricorda: "L'ultima volta la incontrai lo scorso anno all'Isola Tiberina durante la rassegna cinematografica estiva. Di quel film non è rimasto quasi nessuno, e questo mi deprime terribilmente. Ma il cinema, fortunatamente, 'ci ferma nel tempo'. Illudendoci di una certa mortalità su uno schermo".
"Magda sarà sempre nel mio cuore come una delle creazioni più riuscite ­- conclude il regista. "Era sempre allegra, spiritosa, ironica. Grazie Irina per aver condiviso con me una bella commedia rimasta nel cuore di tanti spettatori. Ti ricorderò per sempre cara, dolce amica".

Attrice fin dal 1973 in Russia, la Sanpiter lavorò brevemente anche per la televisione, dove apparve, ad esempio, nella serie di Sergio Sollima I ragazzi di celluloide.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming