News Cinema

Dune: Villeneuve dichiara "sarà una corsa per completarlo"

Denis Villeneuve torna a parlare di Dune, la cui uscita è fissata per la settimana prima di Natale ma che a quanto pare è ancora indietro nella lavorazione.

Dune: Villeneuve dichiara "sarà una corsa per completarlo"

A che punto è la lavorazione di Dune, la cui uscita internazionale è al momento fissata per il 18 dicembre (il 17 in Italia)? A chiarire le cose interviene il regista del nuovo film tratto dalla saga di Frank Herbert, Denis Villeneuve, che si è cimentato con entusiasmo nella rischiosa impresa (la prima trasposizione, il Dune di David Lynch, per poco non stroncò la carriera al giovane regista).

La versione di Villeneuve, con Timothée Chalamet nel ruolo di Paul Atreides e un ricchissimo cast, sarà in due parti e le riprese principali sono terminate prima dell'arrivo della maledetta pandemia. Il problema, però, oltre alla lunghissima post-produzione con gli effetti speciali e il montaggio, è il fatto che il regista aveva diviso in due parti le riprese e stava per iniziare la seconda parte, per cui non è che il film sia proprio finito, come ha raccontato a Indiewire

Stavamo per terminare alcune riprese, il film era quasi finito. Dune è stato realizzato in modo insolito, cioè abbiamo fatto le riprese principali, poi ho montato parte del film e progettavo di tornare in seguito a girare alcuni elementi perché volevo risistemarlo. Avevo bisogno di tempo, ed è un lusso che avevo prima della pandemia. Quando il virus ha colpito l'America stavamo per tornare a girare quegli elementi.

Solo adesso Villeneuve, il cast e la troupe, possono girare le riprese aggiuntive che ancora mancano, per cui il tempo si è considerevolmente ristretto:

Il mio piano di lavorazione è stato distrutto. Dovremo correre per finire il film adesso. Gireremo gli elementi che servono tra qualche settimana, mentre avremmo dovuto farlo prima. Questo ha significato anche che ho dovuto terminare alcune parti del film, come gli effetti speciali e il montaggio a Montreal, mentre la mia troupe era a Los Angeles".

Una delle difficoltà maggiori per Villeneuve è quella di montare il film in remoto. Mentre sostiene che supervisionare gli effetti speciali è "facile da farsi anche da lontano", il montaggio richiede di "essere nella stessa stanza. Mi manca molto non essere nella stessa stanza del mio montatore". Comprendiamo lo stress di una lavorazione così complessa e speriamo solo che le attuali circostanze non inficino sul risultato finale di Dune.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming