Schede di riferimento
News Cinema

Dumbo: Eva Green diventa acrobata per Tim Burton

Nuova musa del regista, l'attrice francese ha vinto le sue paure e ha volteggiato tranquillamente nell'aria.

Dumbo: Eva Green diventa acrobata per Tim Burton

In principio è stata Winona Ryder l'attrice feticcio di Tim Burton, che l'ha inclusa nel cast tanto di Beetlejuice quanto di Edward mani di forbice. Poi l'onore è toccato a Helena Bonham Carter, diventata poi la moglie del regista. Fortemente voluta per sei film, è stata trasformata, proprio come Johnny Depp, in personaggi dall'aspetto più disparato, spesso un po’ spaventosi, altre volte veri e propri freak, come la Regina Rossa di Alice in Wonderland. Infine, ad assurgere al rango di musa del fantasioso e prolifico filmmaker è stata Eva Green, la bella francese che abbiamo conosciuto in The Dreamers e ammirato in Casino Royale, in cui era la Bond Girl Vesper Lynd.

Il primo film per cui attrice e regista hanno collaborato è stato Dark Shadows, e in quell’occasione lui ha detto di lei: "Eva è una di quelle persone che non ti sembra di conoscere da subito, ha qualcosa di privato e misterioso. La gente crede che abbia un lato oscuro, ma c'è molto più". Nel film tratto dall'omonima soap opera degli anni '60 la Green era Angelique Bouchard, donna sedotta e abbandonata che si vendica attraverso la magia nera.
Dopo Dark Shadows, Eva e Tim hanno unito le forze per Miss Peregrine  - La Casa dei Ragazzi Speciali, storia di una donna dal cuore d'oro che con la Colette Marchant di Dumbo condivide l'empatia e la capacità di accettare e voler bene agli outsider.

Da grande fan di Tim Burton, Eva Green ha accettato volentieri di far parte dell'universo dall'elefantino volante, ma stavolta il ruolo era più impegnativo rispetto ai precedenti, perché volteggiare su un trapezio non è esattamente roba da attori. "Pupa" o fiore all'occhiello del perfido imprenditore V.A. Vandervere, nel film Colette deve esibirsi in un numero insieme a Dumbo, andandogli incontro appesa a un lampadario. "Avevo una paura terribile dell’altezza" - ha raccontato la Green in un'intervista - "la mia era una vera e propria fobia. All'inizio ho detto a Tim: non so se sarò in grado di farcela". Poi la Penny Dreadful dell’omonima serie tv si è lasciata aiutare da un manipolo di "espertoni" e ce l'ha fatta, complici cinque mesi di duro allenamento in cui ha dovuto rinforzare i muscoli delle braccia e gli addominali. Per merito di una serie di abili circensi, è diventata una danzatrice ad alta quota, tanto che adesso può dichiarare, a ragione: "Sono diventata una vera acrobata". 

Per il look di Colette, la celebre costumista Colleen Atwood si è ispirata alle attrici del muto, sia per le scene in cui ha i capelli castani che per le sequenze nelle quali indossa una parrucca rossa. In queste ultime, l'attrice ci fa pensare a una creatura uscita da un romanzo di Francis Scott Fitzgerald.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming