Dumbo contro Shazam, nel mondo vince il supereroe?

-
Share
Dumbo contro Shazam, nel mondo vince il supereroe?

Se Dumbo vince su Shazam al boxoffice italiano del weekend, uno sguardo agli incassi mondiali dei due film che si sfidano in questi giorni nei cinema italiani ci suggerisce un risultato molto più sfumato... se non ribaltato! Costato 100 milioni di dollari (costo relativamente contenuto per il genere), Shazam! ne ha incassati nel mondo sinora quasi 159: ricordandovi che un film per convenzione va in pari quando porta a casa il doppio del suo budget, Shazam! sembra avviato sulla strada del recupero. Va anche sottolineato come negli States il lungometraggio con Zachary Levi sia appena arrivato in sala, con due giorni di ritardo rispetto all'uscita europea, e abbia prospettive buone, secondo gli analisti di mercato americani. Ha un paio di settimane di tempo per salvarsi dall'onda anomala di Avengers: Endgame. Non sarà un trionfo inaspettato come Aquaman, ma Shazam! tiene duro. E l'elefantino?

Discorso inverso per Dumbo. Il film di Tim Burton è costato ben 170 milioni di dollari, e finora nel mondo ne ha portati a casa "solo" 213, con un calo notevole di incassi negli States alla seconda settimana (circa il 60%). Sembrava che la soglia dei 340 fosse tranquillamente superabile, invece ora nulla è più scontato, nemmeno che un remake "dal vero" di un celebre classico Disney sia automaticamente una calamita per gli spettatori. Ci aspettano a maggio il remake di Aladdin e a luglio Il re leone, e in quel caso valuteremo se la sofferenza al boxoffice riguardi solo le rivisitazioni dei classici più antichi. Tutto sommato anche Il ritorno di Mary Poppins non è andato oltre i 349 milioni di dollari per 130 di costo: non di certo un flop, però ci si aspettava sicuramente di più.



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento