Dragon Trainer: Il mondo nascosto primo al boxoffice italiano del weekend

-
74
Dragon Trainer: Il mondo nascosto primo al boxoffice italiano del weekend

E' Dragon Trainer: Il mondo nascosto, appena uscito nelle nostre sale, a conquistare la vetta del boxoffice italiano del weekend: l'ultimo atto della trilogia DreamWorks Animation, dedicata alle avventure del vichingo Hiccup e del drago Sdentato, parte con 3.162.000 e media per sala di 5.665 per 557 copie in circolazione. Il film è costato 129 milioni di dollari e finora ne ha incassati 84.400.000 nei soli mercati stranieri in cui è uscito: la distribuzione americana si farà attendere fino al 22 febbraio e fino ad allora non potremo fare stime sul suo effettivo successo complessivo.

Green Book, commedia sul razzismo interpretata da Viggo Mortensen e Mahershala Ali nomination agli Oscar, è anche al suo debutto sui nostri schermi, ma in proporzione si comporta meglio di Dragon Trainer: si colloca in seconda posizione, incassa infatti 1.815.000 euro, però la media per sala è di 5.000 per un numero sensibilmente inferiore di copie, 360. Costato 23 milioni di dollari, il lungometraggio nel mondo finora è arrivato a 81.
Slitta dal primo al terzo posto Creed II, il ritorno di Rocky Balboa e Ivan Drago: a questo giro rastrella un altro 1.526.000 euro e raggiunge perciò i 6.109.000. Il film nel mondo ha già totalizzato 202 milioni di dollari, su budget di 50: inossidabile Sly.

Esordisce in quarta posizione l'epica nostrana Il primo re su Romolo e Remo: il film di Matteo Rovere parte con 930.000 euro. La media per sala è di 2.500 euro per 370 copie: discreta, ma forse non assicura la tenuta sul lungo termine.
Cade invece dal secondo al quinto posto la sorpresa di Mia e il leone bianco: il lungometraggio francese che vede una ragazzina interagire con un leone reale continua a incantare il pubblico delle famiglie, che decreta altri 878.000 euro, portando il totale italiano a 5 milioni di euro.

I Film più visti in Italia nel weekend: Box office completo



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento